video suggerito
video suggerito

Mara Venier: “A 17 anni rimasi incinta. Non avrei mai dovuto leggere il comunicato della Rai a Sanremo”

“A 17 anni rimasi incinta, avevo scambiato la prima cotta con l’amore per sempre”, ha rivelato Mara Venier a proposito della sua adolescenza, vissuta nelle case popolari di Mestre. E riguardo al profondo legame che la unisce a Domenica In, di cui è volto ormai da diversi anni, ha confessato: “È il mio tallone d’Achille, la Rai anche quest’anno mi ha chiesto di fare un’altra edizione”.
A cura di Elisabetta Murina
440 CONDIVISIONI
Immagine

Dall'infanzia nelle case popolari di Mestre alla gravidanza vissuta a 17 anni, dalla paura di non essere all'altezza al profondo legame che la unisce al programma Domenica In. Mara Venier, volto della domenica di Rai1, si è raccontata in una lunga intervista al Corriere Della Sera, parlando della sua vita e dell'amore per la televisione, dove però non si rivede mai.

L'infanzia e l'adolescenza di Mara Venier

Mara Venier è nata a Venezia e cresciuta a Mestre nelle case popolari dei ferrovieri. All'epoca si considerava un maschiaccio e una bambina decisamente ribelle, con delle caratteristiche da leader: "Ero la capobanda dei bambini in quei palazzoni. Ero sempre per strada, studiavo poco e a scuola andavo male", ha svelato la conduttrice a proposito della sua infanzia. "Sono sempre stata una bambina e poi una donna libera. Non ascoltavo mai mia mamma", ha poi aggiunto. Da quando sua mamma è morta, circa 8 anni fa, non è mai tornata a Mestre e oggi si sente pronta a farlo.

Immagine

A 17 anni Mara Venier rimase incinta. All'epoca faceva la parrucchiera e si innamorò di un ragazzo che vedeva spesso e considerava bellissimo: "Ho frainteso la prima cotta dell’adolescenza con l’amore per sempre. Sono rimasta incinta praticamente subito, manco sapevo come si facevano i bambini". Ai genitori non lo disse mai e, anche se tutti le dicevano di non tenere la bambina, lei fece esattamente il contrario: "I miei amici mi dicevano che non potevo tenere Elisabetta, ma ancora una volta ho fatto di testa mia. I miei dovettero firmare per il matrimonio “riparatore” perché ero minorenne. Il 13 giugno del 68 mi sposai e Francesco la sera stessa mi mollò per andare a Roma per fare l’attore".

"Non mi piace niente di me, rivedermi mi inquieta"

Nonostante tanti anni di carriera davanti alle telecamere, ancora oggi Mara Venier non ama rivedersi in televisione. "Non mi piace niente di me. Sono sempre stata molto insicura. Il rivedermi mi inquieta", ha confessato. La conduttrice preferisce la sua versione ‘casalinga', impegnata a cucinare o rilassarsi na casa, rispetto a quella per il grande pubblico: "Ho sempre paura di sbagliare, di non essere all'altezza".

L'amore per Domenica In

Il nome di Mara Venier è da anni legato al programma Domenica In, da cui non riesce ad allontanarsi in modo definitivo. Alla fine di questa stagione, lo scorso luglio, ha giurato che la prossima sarà l'ultima, ma non sembra esserne poi così convinta: "È il mio tallone d'Achille, non potrei fare nessun altro programma. La Rai anche questa volta mi ha chiesto di fare un altro anno, e allora sono andata da mio marito che non gli sono venuti i capelli dritti solo perché è pelato… e ogni volta è così". Alla fine della scorsa edizione di Sanremo, proprio nella puntata speciale di Domenica In dedicata al Festival, la conduttrice ha letto un comunicato dell'Ad Roberto Sergio che l'ha fatta finire al centro di diverse polemiche. Tornando sull'argomento, ha spiegato: "La mia storia professionale dimostra chi sono, amo la Rai e sto lì da 30 anni, non da quando è arrivata Giorgia Meloni. Il comunicato? Non avrei mai dovuto leggerlo. Punto".

440 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views