280 CONDIVISIONI
27 Aprile 2022
11:02

“Amber Heard è borderline”, parla la psicologa forense al processo con Johnny Depp

Tra le ultime testimonianze c’è quella della psicologa forense Shannon Curry secondo la quale Amber Heard soffrirebbe di disturbi della personalità che comportano “uno sforzo estremo per essere al centro dell’attenzione”.
A cura di Giulia Turco
280 CONDIVISIONI

Continua il processo in Virginia diventato uno dei casi mediatici più seguiti. È una serie di accuse reciproche quelle che si scambiano in aula Johnny Depp e l'ex moglie Amber Heard, udienza dopo udienza. Lei lo accusa di violenza domestica ai tempi della loro relazione, lui di avergli distrutto la carriera attraverso l'immagine del "picchiatore di donne", come lo aveva definito il The Sun. Tra le ultime testimonianze c'è quella della psicologa forense Shannon Curry secondo la quale Amber Heard soffrirebbe di un disturbi della personalità che comportano "uno sforzo estremo per essere al centro dell'attenzione".

Gli avvocati di Heard accusano la psicologa di essere stata pagata da Depp

Secondo la psicologa forense Shannon Curry, presente al processo, Amber Heard soffriva di un disturbo borderline e di disturbo istrionico della personalità già prima di avere una relazione con Johnny Deep. Lo riporta l'agenzia Pa. Ascoltata nel corso dell'ultima udienza in aula, la psicologa ha affermato che secondo il suo parere Heard non soffrirebbe, come lei invece sostiene, di un disturbo da stress post traumatico (PTSD) dovuto alla sua relazione con l'ex marito. Gli avvocati dell'attrice hanno accusato la psicologa di essere stata assunta da Johnny Depp per esporre un potenziale pregiudizio nei confronti della loro assistita. Accusa respinta dalla psicologa.

La testimonianza della terapista di coppia

Durante una delle prime udienze del processo, aveva testimoniato anche la terapista di coppia Laurel Avis Anderson, la quale con una registrazione video aveva raccontato le tormentate sedute che Alter Heard e Johnny Depp avevano affrontato tra ottobre e dicembre 2015.  “Lei aveva uno stile di conversazione tipo martello pneumatico, era sempre su di giri”, ha raccontato la terapista. “Lui faticava a tenere quel ritmo”. Un giorno l’attrice si presentò nello studio mostrando i lividi sotto gli occhi. Depp avrebbe definito la loro relazione “caotica” e “violenta”, tanto che la psicologa ha parlato di “quella che io vedevo come una situazione di abusi reciproci”.

280 CONDIVISIONI
Johnny Depp, duro colpo prima del processo contro Amber Heard
Johnny Depp, duro colpo prima del processo contro Amber Heard
Gli avvocati dell’attrice: "Johnny Depp penetrò Amber Heard con una bottiglia di liquore"
Gli avvocati dell’attrice: "Johnny Depp penetrò Amber Heard con una bottiglia di liquore"
2.050 di Videonews
Johnny Depp interrogato nel processo contro Amber Heard: "Non ho mai colpito una donna in vita mia"
Johnny Depp interrogato nel processo contro Amber Heard: "Non ho mai colpito una donna in vita mia"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni