259 CONDIVISIONI
26 Aprile 2022
12:05

Johnny Depp fa marcia indietro su Pirati dei Caraibi: “Vorrei dare il giusto addio a Jack Sparrow”

Passo indietro dell’attore dopo le dichiarazioni dei giorni scorsi: “Vorrei che ci fosse un giusto addio, era già programmato, ma è tutto fermo”.
259 CONDIVISIONI

Nel corso del processo di Johnny Depp contro Amber Heard per diffamazione, un vero e proprio spazio laterale lo sta acquistando sempre di più il tormentone legato a Pirati dei Caraibi. Dopo aver dichiarato di non voler tornare a recitare nella saga di Jack Sparrow neanche per "300 milioni di dollari e un milione di alpaca", nel dibattimento di lunedì, l'attore ha spiegato che vorrebbe invece continuare per dare un "giusto addio" al personaggio e a tutta la saga.

Le nuove parole di Johnny Depp su Pirati dei Caraibi

Nel quarto giorno di dibattimento, Johnny Depp ha spiegato di essere stato abbandonato dalla Disney subito dopo che Amber Heard ha pubblicato l'editoriale al Washington Post del 2018. Il licenziamento dal franchise sarebbe stato direttamente causato da questo editoriale (è il motivo per cui difatti si è a processo). L'avvocato difensore di Johnny Depp, Jessica Meyers, ha fatto capire che al tempo l'attore era ancora interessato a chiudere il franchise. Ecco la nuova testimonianza di Depp:

La mia sensazione era che questi personaggi avrebbero dovuto poter avere il loro vero addio. C'era un modo per mettere fine ai Pirati dei Carabi, lo avevamo programmato ma poi ci siamo fermati.

La nuova sceneggiatura

L'ultimo film di Pirati dei Caraibi è uscito nel 2017 ed è stato Dead Men Tell No Tales. Johnny Depp è stato contattato successivamente per prendere parte alla sceneggiatura del sesto film, ma ovviamente è tutto saltato. La delusione è tanta: "Ho dato vita a quel personaggio, ci ho messo tutto quello che era mio. Ho creduto nel personaggio fino all'ultimo". La Disney ha messo tutto da parte proprio quando sono cominciate a spuntare fuori le denunce di Amber Heard.

La Disney ha abbandonato Johnny Depp

Come aveva spiegato nel dibattimento precedente, Johnny Depp si è visto tagliato fuori dal progetto dopo le accuse di violenza domestica mosse da Amber Heard attraverso il suo editoriale pubblicaot nel 2018 sul Washington Post:

Dopo due anni che in tutto il mondo si parlava di me come di un uomo che picchia la moglie, sono sicuro che la Disney stesse cercando di tagliare i ponti per mettersi al sicuro. Il movimento Me Too era in piena attività in quel momento.

La storia di Johnny Depp e di Jack Sparrow potrebbe essere giunta definitivamente al capolinea, nonostante la volontà dell'attore di concludere con un lieto fine.

259 CONDIVISIONI
Un rappresentate di Johnny Depp smentisce il suo ritorno in Pirati dei Caraibi
Un rappresentate di Johnny Depp smentisce il suo ritorno in Pirati dei Caraibi
Johnny Depp e Pirati dei Caraibi, l'ex dirigente Disney:
Johnny Depp e Pirati dei Caraibi, l'ex dirigente Disney: "Potrebbe tornare ad essere Jack Sparrow"
Johnny Depp: “Non tornerei a recitare in Pirati dei Caraibi nemmeno per 300 milioni di dollari”
Johnny Depp: “Non tornerei a recitare in Pirati dei Caraibi nemmeno per 300 milioni di dollari”
164 di Videonews
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni