1.574 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2022
6 Febbraio 2022
15:46

La canzone di Ana Mena simile alla sigla de Il Castello delle Cerimonie, la reazione di Imma Polese

Sui social molti utenti hanno notato una certa somiglianza tra il brano di Ana Mena al Festival di Sanremo 2022 e la sigla dello show Il Castello delle Cerimonie. La reazione di Imma Polese, la figlia del boss delle cerimonie.
A cura di Elisabetta Murina
1.574 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

Ad ogni Festival di Sanremo ci sono canzoni che, anche se non conquistano il podio, riescono comunque a rimanere nel cuore del pubblico. Quest'anno Dargen D'Amico, La rappresentate di Lista, ma anche Sangiovanni e Donatella Rettore con Ditonellapiaga sembrano aver decisamente centrato il punto. E poi anche Ana Mena che, nonostante le ultime posizioni nella classifica generale e le polemiche sulla sua partecipazione, ha conquistato il cuore di alcuni fan davvero speciali: tutta la famiglia dello show Il Castello delle Cerimonie.

Imma Polese canta il brano di Ana Mena

Fin dalla sua prima esibizione sul palco dell'Ariston, molti utenti sui social hanno notato una certa somiglianza tra il brano di Ana Mena, Duecentomilia Ore, e la sigla dello show di Real Time Il Castello delle Cerimonie, che organizza matrimoni in grande stile nel castello di famiglia in provincia di Napoli.

E in occasione della serata finale, Imma Polese ha condiviso una storia sul suo profilo Instagram in cui guarda l'esibizione di Ana Mena, cantando insieme al marito e riconoscendo la somiglianza del brano.

Ana Mena per la prima volta al Festival di Sanremo

Quest'anno, Ana Mena è salita per la prima volta sul paco dell'Ariston in gara insieme agli altri 24 Big. La sua partecipazione alla kermesse aveva fatto discutere ancora prima dell'inizio per via della sua nazionalità spagnola. Nel corso delle serate, la 24enne ha portato il brano Duecentomila Ore e duettato insieme a Rocco Hunt, con cui ha collaborato anche per altri brani, nell'appuntamento dedicato alle cover, dove a trionfare invece sono stati Gianni Morandi e Jovanotti.

1.574 CONDIVISIONI
569 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni