1.266 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2022
6 Febbraio 2022
9:31

“Ci vediamo all’Eurovision”, Tananai campione d’ironia: arriva ultimo a Sanremo e festeggia

Tananai è arrivato ultimo al Festival di Sanremo 2022 con il brano “Sesso Occasionale”, ma almeno è primo per ironia e sportività.
1.266 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

Tananai è arrivato ultimo al Festival di Sanremo 2022 con il brano "Sesso Occasionale", ma almeno la prende con sportività e filosofia. Subito dopo la fine della sua ultima esibizione ha scherzato con il pubblico: "Ci vediamo all'Eurovision, raga" strappando subito gli applausi virtuali dal mondo dei social. Successivamente ha fatto di più. Quando Amadeus ha cominciato a leggere la classifica e ha annunciato il suo nome al venticinquesimo posto, Tananai ha esultato insieme al suo gruppo. Il video è stato ripreso anche da Tommaso Paradiso: "Mito". 

Chi è Tananai e perché sentiremo ancora parlare di lui

Tananai è arrivato a Sanremo grazie alla vittoria – insieme a Yuman e a Matteo Romano – di Sanremo Giovani. La sua posizione è stata quella di 25esimo ma in realtà non ha sfigurato, soprattutto nella serata delle cover quando si è esibito con Rosa Chemical in una inedita e interessante versione di "A far l'amore comincia tu" che purtroppo sembra sia passata sotto traccia. Tananai è nato nel 1995 a Cologno Monzese. Il suo vero nome è Alberto Cotta Ramusino. Dal dialetto bresciano, Tananai vuol dire "cosa inutile" e in genere è un aggettivo rivolto anche a chi è ingenuo, ma anche a chi è pestifero. Come ha spiegato lo stesso cantante, questo soprannome gli era stato affidato da piccolo, proprio a causa causa della sua grande iperattività.

"Sesso Occasionale", il suo brano portato a Sanremo, è stato prodotto da D.Whale, nome d'arte di Davide Simonetta, nello staff anche di Fedez e produttore di "Disumano", da Paolo Antonacci, nipote di Gianni Morandi e figlio del cantante Biagio, e da Alessandro Rainacercherà. Racconta di un tira e molla tra due partner, tra la prospettiva di un'evoluzione di un rapporto e la zona di comfort rappresentato dal sesso occasione, in cui i due protagonisti risorgono.

1.266 CONDIVISIONI
570 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni