Festival di Sanremo 2022
2 Febbraio 2022
14:45

Chi è TANANAI e qual è il vero nome del cantante in gara a Sanremo 2022

Ecco chi è TANANAI, il cantante lombardo che dopo essersi classificato al secondo posto di Sanremo Giovani, parteciperà tra i Big con “Sesso Occasionale”.
A cura di Vincenzo Nasto
Foto di Alessandro Treves
Foto di Alessandro Treves
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2022

TANANAI è uno dei più giovani cantanti a partecipare alla 72° edizione del Festival di Sanremo. L'arrivo alla kermesse, avvenuto grazie al secondo posto alla competizione Sanremo Giovani, vedrà il classe 1995 doversi misurare con alcuni dei nomi più grandi della musica italiana. Nativo di Cologno Monzese, Alberto Cotta Ramusino, questo il vero nome di TANANAI, è noto già in passato con il nome Not for Us, un progetto elettronico che ha preceduto la sua fase indie. Il cambio di nome, legato anche una questione dialettica regionale, ha poi fatto da sfondo al suo nuovo percorso musicale.

Chi è Tananai e qual è il significato del suo nome d'arte

TANANAI, secondo il dialetto bresciano, potrebbe significare un oggetto inutile, e può essere utilizzato sia in maniera dispregiativa che ironica per rivolgersi a una persona ingenua, sciocca. Come ha spiegato lo stesso cantante, questo soprannome gli era stato affidato da piccolo, a causa della sua grande iperattività, una piccola peste secondo i suoi familiari. Tra i brani più importanti nella sua evoluzione, sicuramente "Maleducazione" rappresenta il suo biglietto da visita nella scena indie, il primo passo compiuto in una direzione diversa da quella elettronica.

La carriera musicale di Tananai e la collaborazione con Fedez

Inizialmente il ruolo di TANANAI nella musica è stato dietro le quinte, nei panni di producer, come raccontato nella sua biografia. Nel 2017, quando ancora con l'avatar Not for Us, ha pubblicato il disco "To discover and Forget". Negli anni successivi, il giovane cantante si avvicina alla lingua italiana e alle melodie indie, pubblicando pian piano alcuni singoli diventati un riferimento per la scena italiana. Come "Giugno", il singolo di maggior successo del suo Ep del 2020 "Piccoli boati": il brano ha quasi superato i due milioni di stream su Spotify. Solo 12 mesi separano "Giugno" dall'altro singolo del cantante lombardo "Baby Goodamn": la canzone diventa virale, superando il milione e mezzo di stream sulla piattaforma di streaming svedese. Arriva alla finale di Sanremo Giovani con il singolo "Esagerata", un brano in grado di fondere l'anima melodica e quella da producer di musica elettronica del cantante. Il secondo posto viene anticipato solo dal grande successo dell'album di Fedez "Disumano", che contiene una traccia in collaborazione tra i due artisti milanesi: si intitola "Le madri degli altri" e ha conquistato oltre 700 mila stream su Spotify. Su Instagram è possibile trovarlo con il nickname @tananaimusica.

TANANAI tra i big del Festival di Sanremo con Sesso occasionale

Lo scorso 15 dicembre si è conquistato un posto nella categoria Campioni della 72° edizione del Festival di Sanremo con l’inedito "Esagerata": stiamo parlando di TANANAI, che ha sbaragliato la concorrenza con un brano autoprodotto, con l'aiuto di Davide Simonetta, in arte d.whale, già collaboratore di Fedez. Il brano, che racconta una relazione a cui manca equilibrio e stabilità, ha fatto breccia nel cuore dei giudici della competizione, anche per il rapporto descritto nel brano, un continuo ferirsi tra i due protagonisti che diventa una guerra di nervi, dove i due si rinfacciano i propri difetti. Stessa squadra anche durante la competizione del prossimo 1° febbraio, quando Tananai salirà sul palco dell'Ariston con il brano "Sesso occasionale".

572 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni