Celebrare il ‘Giorno della Gentilezza’ pagando il conto dell’ospedale di tutti i suoi pazienti. È quanto lunedì ha fatto il dottor Don Rice nei confronti degli 80 degenti ricoverati presso la Urgent Care Clinic di Lincoln, in Nebraska.

Un gesto esemplare ed ammirevole celebrato appunto il 17 febbraio in occasione della Random Acts of Kindness Day, in italiano Giornata degli Atti Casuali di Gentilezza. Una giornata speciale ancora non troppo nota nel nostra Paese, istituita ufficialmente nel 1995 negli Stati Uniti, dove ognuno può dare il meglio di sé e migliorare la vita di chi lo circonda con un semplice gesto. E il dottor Rice indubbiamente si è distinto in tal senso.

Al momento del pagamento della fattura, ha dato ai suoi pazienti delle cartoline (con tanto di hashtag #KindnessIsContagious,la gentilezza è contagiosa’) in cui spiegava il motivo del suo particolare regalo: il medico è stato ispirato dalla recente morte di un amico di famiglia che, nonostante fosse afflitto da due diversi tipi di cancro, “era costantemente gentile con gli altri”. Collettivamente, il Dr. Rice afferma di aver speso $ 4.000.

"Viviamo in un mondo che a volte dimentica che potrebbe essere migliore se iniziassimo ad essere più gentili gli uni con gli altri", ha detto Rice a 10/11 News ."È stata davvero una bella sorpresa perché a nessuno piace stare male, quindi è stata una bella sensazione: ci ha fatto sentire come se qualcuno si preoccupasse davvero di noi", ha detto Marsha Artz, una delle pazienti della clinica dove lavora Rice.