L'arena di Nimes scambiata per il Colosseo. No, non è successo a un cittadino qualunque, ma alla sindaca di Roma Virginia Raggi, che in un video pubblicato sui social per sponsorizzare la Ryder Cup 2023 di Roma mostra l'arena di Nimes in apertura al posto del Colosseo. Una gaffe che ha fatto rimanere a bocca aperta cittadini ed esponenti politici, che si sono chiesti come sia possibile fare un errore del genere. "Può una persona che dopo cinque anni in cui è stata sindaca non riconosce nemmeno il Colosseo ricandidarsi alla guida di Roma? No. Oggi sui social di Virginia Raggi l'ennesimo esempio della follia che la capitale sta vivendo. P.S. Tra l'altro la Ryder Cup si svolgerà a Guidonia", il commento del dem Andrea Casu. Dopo che in molti si sono accorti della gaffe sui social della sindaca Virginia Raggi, il video è stato modificato. Adesso in apertura, lo staff comunicazione della sindaca ha inserito una chiesa di Roma.

Gli attacchi social degli oppositori politici

A rincarare la dose, anche Luciano Nobili di Italia Viva e Roberta Angelilli di Fratelli d'Italia. "In cinque anni di fallimenti, errori, gaffe e disastri la Raggi e il Campidoglio ci hanno abituato ad ogni figuraccia. Ma stavolta stabiliamo un nuovo record. Un errore che non farebbe neanche un bambino alle elementari". E ancora: "Raggi va bocciata in storia e geografia – scrive Angelilli – Sulla pagina della sindaca e sui siti istituzionali del Comune c'è questo video che promuove la Ryder Cup 2023 a Roma. Peccato che il filmato si apra con l'immagine di un anfiteatro romano che inspiegabilmente non è il Colosseo ma l'arena di Nimes in Francia".

Lo staff di Raggi: "Colpa nostra"

Nel pomeriggio lo staff della sindaca Raggi ha chiarito, con un post pubblicato sui profili social della prima cittadina, di essere lui l'autore dello sbaglio:"Ogni pretesto è valido per buttare fango su Virginia Raggi – si legge nel messaggio del suo staff – Stavolta proviamo a discolparla: non è lei la colpevole. Siamo noi. Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato un post con un video della Ryder Cup Europe per rilanciare la Ryder Cup che si terrà a Roma e Guidonia nel 2023: tra le immagini del video c’erano anche quelle della arena di Nimes, in Francia, inserite erroneamente al posto di quelle del Colosseo di Roma. Il video lo abbiamo ripreso dai canali della Federgolf ed era stato rilanciato in precedenza anche da numerosi media nazionali e internazionali. Ovviamente è stato un nostro errore non verificare bene prima di metterlo online. Non abbiamo posto la dovuta attenzione. Virginia, ci dispiace".