1.447 CONDIVISIONI
Covid 19
20 Dicembre 2020
18:58

Variante inglese Covid, a Fiumicino l’ultimo volo da Londra: “In corso tamponi a tutti passeggeri”

Nella serata di oggi – domenica 20 dicembre – sono in arrivo gli ultimi voli dal Regno Unito dopo la decisione di interrompere il traffico aereo con la scoperta di una variante del Covid ancora allo studio ma che sarebbe particolarmente contagiosa. Tutti i passeggeri sbarcati da Londra e Bristol saranno sottoposti a tampone.
A cura di Redazione Roma
1.447 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

È arrivato nel pomeriggio di oggi l'ultimo volo proveniente dal Regno Unito all'aeroporto di Fiumicino, dopo la decisione delle autorità italiane di chiudere il traffico aereo dopo l'annuncio della diffusione di una nuova variante del Covid che sarebbe particolarmente virulenta, i cui casi si sono registrati principalmente nel sud dell'Inghilterra e nella capitale Londra.

Passeggeri positivi saranno trasferiti allo Spallanzani

Dal volo BA 560 di British Airways arrivato allo scalo romano sono sbarcati 110 passeggeri, tutti saranno sottoposti a tampone ed eventuali pazienti positivi trasferiti all'ospedale Lazzaro Spallanzani.

Sono in corso le procedure di controllo di due voli all’Aeroporto di Fiumicino, il primo proveniente da Heathrow con 111 passeggeri ed il secondo da Bristol con 107 passeggeri a bordo”, spiega l'Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio in una nota.

Zingaretti: "Bene la scelta del Governo"

Sulla scelta di fermare il traffico aereo con UK  è intervenuto anche il governatore della Regione Lazio e segretario del PD Nicola Zingaretti, che ha twittato: "Bene la scelta del Governo di bloccare i voli da Londra. A Fiumicino abbiamo predisposto tampone per tutti gli arrivi degli aerei già in volo".

Nuova variante del Covid nel Regno Unito: le contromisure dell'Italia

L'allarme per una nuova versione del coronavirus, che si trasmetterebbe molto più facilmente senza essere però più letale, è stato lanciato dallo stesso Ministero della Salute inglese, ma l'Organizzazione Mondiale della Sanità per ora non conferma che il ceppo isolato nel Sud del Regno Unito si comporterebbe in maniera diversa dalle varianti del Covid-19 individuato finora.

"Ho firmato una nuova ordinanza che blocca i voli in partenza dalla Gran Bretagna e vieta l’ingresso in Italia di chi negli ultimi 14 giorni vi è transitato – ha spiegato annunciato il ministro della Salute Roberto Speranza – Chiunque si trovi già in Italia, in provenienza da quel territorio, è tenuto a sottoporsi a tampone antigenico o molecolare contattando i dipartimenti di prevenzione. La variante del Covid, da poco scoperta a Londra, è preoccupante e dovrà essere approfondita dai nostri scienziati. Nel frattempo scegliamo la strada della massima prudenza". L'ordinanza sarà in vigore fino al prossimo 6 gennaio 2021, salvo proroghe.

1.447 CONDIVISIONI
31040 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni