107 CONDIVISIONI
Elezioni comunali Roma 2021
4 Agosto 2021
20:38

Sondaggi elezioni comunali Roma 2021: Michetti sempre in testa, ma vantaggio cala

Secondo un sondaggio realizzato da Izi Spa il candidato del centrodestra, Enrico Michetti, è ancora in testa, ma con un vantaggio meno netto rispetto a quello delle altre rilevazioni. Interessante anche lo studio sugli eventuali ballottaggi: Gualtieri riuscirebbe a vincerli tutti, mentre Michetti vincerebbe solo contro Raggi.
A cura di Enrico Tata
107 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

Secondo un sondaggio realizzato da Izi Spa lo scorso 31 luglio e pubblicato il 2 agosto, il candidato del centrodestra, Enrico Michetti, è ancora in testa, ma con un vantaggio meno netto rispetto a quello delle altre rilevazioni. La battaglia per le elezioni di Roma che si terranno il 3 e il 4 ottobre sembra quindi essere aperta. La seconda notizia è che non solo è aperta per quanto riguarda le prime due posizioni, ma anche per la conquista del secondo posto e quindi dell'accesso al ballottaggio. Virginia Raggi e Roberto Gualtieri, infatti, sarebbero vicinissimi. Nel dettaglio, Michetti conquisterebbe il 29,1 per cento delle preferenze, secondo Gualtieri con 25,8, terza Virginia Raggi con 24,7 e quarto Carlo Calenda al 16,8 per cento. Il 40 per cento degli intervistati ha dichiarato di definirsi un elettore di centrosinistra, quasi il 38 per cento ha dichiarato di essere elettore del centrodestra e il 21,8 ha detto di essere un elettore del Movimento 5 Stelle.

I ballottaggi: Gualtieri li vincerebbe tutti

Per quanto riguarda i ballottaggi, Gualtieri vincerebbe contro Virginia Raggi, grazie anche ai voti degli elettori di Calenda. Alta l'astensione, in questo caso, degli elettori di destra. Il candidato del centrosinistra vincerebbe anche contro lo stesso Calenda, questa volta grazie anche a parte degli elettori del Movimento 5 Stelle. Calenda, invece, riuscirebbe a portare dalla sua parte una buona percentuale degli elettori di centrodestra. Alta l'astensione degli elettori del centrodestra. Gualtieri vincerebbe anche contro Michetti grazie ai voti dei 5 Stelle e degli elettori di Calenda. Michetti, invece, non riuscirebbe a intercettare altri voti oltre a quelli già ottenuti al primo turno.

Tra Raggi e Calenda vincerebbe quest'ultimo e grazie ai voti degli elettori di Gualtieri e a quelli di Michetti. Tra Michetti e Raggi vincerebbe il candidato del centrodestra, di poco. Dal sondaggio realizzato da Izi si nota come Calenda riesca ad attrarre sia elettori di centrosinistra che di centrodestra. Gualtieri riuscirebbe a prendere voti dagli elettori di Calenda, ma anche dai 5 Stelle. Sembrerebbe, invece, che gli altri due candidati non riescano ad attrarre voti dagli altri schieramenti e questo potrebbe essere per loro fatale al ballottaggio.

Fonte Izi Spa
Fonte Izi Spa
107 CONDIVISIONI
389 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni