Foto di Reporter Montesacro
in foto: Foto di Reporter Montesacro

Quattro incendi nella serata e nella notte di ieri, tutti nella stessa zona, tutti a pochi minuti di distanza l'uno dall'altro. Questo è quanto avvenuto nel III Municipio a Roma tra Montesacro, Tufello e Nuovo Salario. Alle fiamme sono stati dati due furgoni, un Suv e un cassonetto per la raccolta differenziata. Ignoti i motivi del gesto, i proprietari delle vetture sono stati contattati e non hanno la minima idea di chi possa essere stato ad appiccare il fuoco. Non sembrano avere elementi in comune, né hanno ricevuto minacce nei giorni scorsi o messaggi intimidatori. Chi c'è allora dietro questi incendi, chi ha dato fuoco alle auto e al cassonetto? Un gesto molto pericoloso, perché il rogo avrebbe potuto non solo estendersi ad altre auto e divampare con ancora più violenza, ma persone sarebbero potute rimanere ferite.

Quattro incendi dolosi nella notte, caccia al piromane

Il primo incendio c'è stato a via dei Prati Fiscali, con un furgone parzialmente distrutto dalle fiamme. Il secondo intervento dei Vigili del Fuoco c'è stato invece in via Cavriglia, a nemmeno 300 metri di distanza. Anche in questo caso è stato incendiato un furgone, un Fiat Ducato di cui è rimasto solo lo scheletro, le fiamme lo hanno avvolto completamente in pochissimi secondi. Dopo poco un altro incendio, stavolta in via Suvereto, sempre nella stessa zona e a nemmeno un chilometro di distanza dal secondo incendio. A essere dato alle fiamme, un cassonetto dei rifiuti per la raccolta differenziata. Più tardi, in via Luce D'Eramo, sarà un Suv ad andare a fuoco. Questa volta la distanza coperta è più ampia, circa 7 chilometri: per questo si pensa che o il piromane non ha agito da solo, oppure si è spostato con una macchina per poter agire indisturbato. Sul posto, oltre ai Vigili del Fuoco, sono giunti gli agenti delle Volanti e del Commissariato Salario di polizia, del caso se ne stanno occupando gli investigatori del III Distretto Fidene-Serpentara. Al momento chi ha appiccato gli incendi non è stato ancora identificato.