99 CONDIVISIONI

Muore attaccato dai cani, salvate altre due persone che rischiavano di essere sbranate dai rottweiler

L’immediato intervento dei carabinieri e dei guardia parco del Parco di Bracciano e Martignano hanno evitato che i cani aggredissero altre due persone. Un uomo che faceva jogging nel parco di Manziana è stato sbranato e ucciso da tre rottweiler, che adesso sono stati presi e sedati.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Enrico Tata
99 CONDIVISIONI
Immagine

Stando a quanto apprende Fanpage.it, quando i primi soccorritori sono arrivati nel bosco di Macchia Grande di Manziana, a Nord di Roma, i tre rottweiler stavano ancora sbranando l'uomo che hanno ucciso a morsi. I cani sono stati presi e sedati soltanto due ore tre ore dopo il ritrovamento dell'uomo aggredito e altre due persone hanno rischiato seriamente di essere morse dagli animali.

Secondo le prime ricostruzioni, uno è un pastore che avrebbe tentato per primo di intervenire a difesa della vittima. Quest'ultimo si sarebbe salvato reagendo con un bastone. Sarebbe stato lui, insieme a una signora, a chiamare le forze dell'ordine.

Grazie all'intervento immediato dei guardia parco del Parco di Bracciano e Martignano e dei carabinieri, che hanno subito bloccato tutti i varchi di accesso al parco, è stato scongiiurato un altro attacco a un ciclista che stava percorrendo un sentiero della Macchia Grande.

La vittima non è stata ancora identificata. Il corpo sembra appartenere a un uomo di mezza età. È stato rintracciata con certezza, invece, il proprietario dei tre cani. Gli animali sarebbero scappati da un'abitazione non lontana dal bosco di Macchia Grande.

Il sindaco: "Profonda tragedia colpisce nostra città"

"Una profonda tragedia colpisce la nostra cittadina.Questa mattina alle 8.30, nei pressi del bosco Macchia Grande di Manziana, un uomo non ancora identificato, ha perso la vita a causa dell'aggressione di 3 cani. Sul posto i Carabinieri, i Carabinieri Forestali, Polizia Locale del comune di Manziana, guardia parco, veterinari, accalappia cani e Protezione Civile, il Sindaco Alessio Telloni, il Vice Sindaco Remo Fiorucci e il presidente dell'Università Agraria Manziana Alessandro Carucci.Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che l’uomo, mentre faceva jogging nel bosco, sia stato aggredito dai 3 cani, presumibilmente scappati da una proprietà privata poco lontana dal luogo dell’accaduto". Così recita una nota diffusa dall'amministrazione di Manziana.

Aidaa: "No a soppressione dei cani"

"Esprimiamo tutto il nostro dolore e vicinanza alla famiglia dell'uomo morto, ma chiediamo anche che i ‘tre cani non vengano soppressi e che si faccia un indagine accurata sull'accaduto verificando eventuali responsabilità di terzi nella fuga dei cani". Così in una nota l'Associazione Italiana Difesa Animali ed Ambiente (Aidaa).

Oipa: "Regolamentare detenzione di alcuni cani"

L'Oipa, Organizzazione internazionale protezione degli animali, ha chiesto in una nota "di regolamentare la detenzione di determinati tipi di cani che troppo spesso vengono scelti anche da persone non in grado di gestirli correttamente. A livello locale, alcuni Comuni, come quello di Milano, hanno regolamentato la materia prevedendo la concessione di patentini per la detenzione di alcune razze o simil-razze".

Attualmente, ha spiegato l’avvocato Claudia Taccani, responsabile dell’Ufficio legale dell’Oipa, "la pericolosità di un cane viene determinata a seconda di fatti specifici. In caso morsicatura o zuffa tra cani, infatti, il cane e il suo proprietario vengono segnalati al Servizio veterinario Asl, che tiene un registro dei cani dichiarati aggressivi, e sono obbligati a seguire un corso formativo. Il corso è organizzato dal Comune, insieme al Servizio veterinario dell’Azienda sanitaria locale, avvalendosi della collaborazione degli Ordini professionali dei medici veterinari e di associazioni di protezione animale. Le spese sono sostenute dal proprietario del cane “impegnativo”. In caso di pericolosità grave, scatta l’obbligo di stipulare una polizza assicurativa e l’obbligo di utilizzare il guinzaglio e la museruola nelle strade e nei luoghi aperti al pubblico".

99 CONDIVISIONI
Muore sbranato da tre rottweiler, era uscito a correre nel parco
Muore sbranato da tre rottweiler, era uscito a correre nel parco
Sbranato dai rottweiler a Manziana: l'educatrice spiega cosa potrebbe essere successo nella mente dei cani
Sbranato dai rottweiler a Manziana: l'educatrice spiega cosa potrebbe essere successo nella mente dei cani
Paolo Pasqualini ucciso da rottweiler nel bosco di Manziana: cosa rischiano i proprietari dei cani
Paolo Pasqualini ucciso da rottweiler nel bosco di Manziana: cosa rischiano i proprietari dei cani
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views