61 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Minacciano e sequestrano in casa una 48enne: la fuga con Rolex e gioielli, caccia a 3 ladri

Hanno fatto irruzione poco prima delle 21 in un’abitazione del Pigneto, hanno minacciato una 48enne con un cacciavite e l’hanno derubata.
A cura di Beatrice Tominic
61 CONDIVISIONI
Immagine

Hanno fatto irruzione in casa poco prima delle ore 21, venerdì scorso. All'interno dell'abitazione, al terzo piano di un palazzo in via Raimondo Montecuccoli, si trovava una donna di 48 anni che stava lavorando al pc. All'improvviso si è trovata davanti due uomini incappucciati che indossavano dei guanti in lattice, l'hanno minacciata puntandole un cacciavite alla gola. Poi l'hanno immobilizzata mentre si sono messi alla ricerca di soldi e gioielli per tutta la casa, per circa una ventina di minuti.

I due ladri sono riusciti a trovare un Rolex e alcuni monili d'oro, poi si sono dati alla fuga con un bottino da circa diecimila euro. Sul posto sono arrivate le volanti che stanno cercando i due ladri.

Cosa è successo

La quarantottenne stava lavorando al pc quando si è trovata davanti i ladri. I due uomini avrebbero raggiunto l'appartamento arrampicandosi sui tubi di metallo che passano da un piano all'altro e sarebbero entrati dal balcone, utilizzando un piede di porco o lo stesso cacciavite con cui poi, una volta entrati, l'hanno minacciata.

Forse non si erano resi conto della presenza della donna, ipotizza il Messaggero, ma non si sono lasciati scoraggiare. L'hanno stretta, buttata sul divano e immobilizzata. "Uno mi guardava a vista, l'altro rovistava in tutta la casa. Non ho avuto neanche il tempo di reagire", racconta la donna. "Dove nascondi oro e orologi? Dacceli", le hanno chiesto cercando per tutta la camera da letto. Una volta trovati l'orologio e i gioielli, si sono dati alla fuga.

La richiesta di aiuto

Una volta fuggiti, la donna si è avvicinata al telefono e ha chiamato il 112. "Aiuto, venite ad aiutarmi", ha detto la donna. In pochi minuti gli agenti della polizia hanno raggiunto l'abitazione al Pigneto insieme ad un'ambulanza che ha immediatamente preso in cura la quarantottenne.

Le indagini per rintracciare i due (a cui potrebbe aggiungersi anche una terza persona che potrebbe aver fatto da palo) sono scattate immediatamente. Gli agenti hanno iniziato a scandagliare le strade armati degli identikit forniti dalla donna. Fortunatamente lei sta bene, si è soltanto spaventata molto.

61 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views