643 CONDIVISIONI
Elezioni comunali Roma 2021
8 Settembre 2021
14:12

Michetti abbandona di nuovo il confronto con altri candidati. E stavolta ancora prima di parlare

Lo aveva già fatto a luglio alla Casa dell’Architettura in seguito a una fase particolarmente accesa del dibattito. “No, la rissa no però”, aveva detto alzandosi dalla sedia e lasciando il confronto con gli altri aspiranti sindaco. E oggi Enrico Michetti ha abbandonato nuovamente un confronto con gli altri candidati a sindaco di Roma. E stavolta senza neanche prendere parola.
A cura di Enrico Tata
643 CONDIVISIONI
Michetti abbandona il confronto alla Città dell’Architettura
Michetti abbandona il confronto alla Città dell’Architettura
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni comunali Roma 2021

Per la seconda volta Enrico Michetti ha abbandonato un confronto a cui hanno partecipato gli altri principali sfidanti in vista delle elezioni amministrative di Roma e cioè Virginia Raggi, Carlo Calenda e Roberto Gualtieri. Questa volta il candidato del centrodestra ha abbandonato l'evento organizzato da Fit-Cisl Lazio dal titolo ‘Rifiuti e Mobilità' senza dare spiegazioni e senza neanche prendere parola. Lo aveva già fatto a luglio alla Casa dell'Architettura in seguito a una fase particolarmente accesa del dibattito. "No, la rissa no però", aveva detto alzandosi dalla sedia e lasciando il confronto con gli altri aspiranti sindaco. Nel dibattito sul futuro di Roma organizzato alla Festa del Fatto Quotidiano, inoltre, hanno partecipato Raggi e Gualtieri, con Michetti e Calenda che, per motivi diversi, hanno declinato l'invito.

Secondo quanto ha dichiarato Marino Masucci della Fit-Cisl Michetti avrebbe abbandonato il confronto di oggi a causa di un impegno indifferibile della campagna elettorale: "Noi lo avevamo informato di tempi e modalità, se è andato via per impegni non è un problema nostro". "Io devo scappare che avevo un altro appuntamento all'una", avrebbe spiegato il candidato del centrodestra, che secondo il suo staff avrebbe un incontro con alcuni lavoratori alla stazione Termini.

Confronto tv tra candidati, da Michetti ancora nessuna risposta

Insomma, Michetti non si è ancora confrontato pubblicamente con i suoi avversari. E per il momento sembra che neanche abbia intenzione di farlo in diretta televisiva. Raggi, Calenda e Gualtieri, almeno a parole, sono invece d'accordo a organizzare anche un confronto tv tra candidati. Michetti, come detto, non ha ancora rilasciato dichiarazioni in merito. Oggi è arrivata l'apertura di Gualtieri: "Come vedete io ci sono sempre, non dovete chiederlo a me. Penso di avere il record dei confronti a cui ho partecipato. Sono importanti, li faccio sempre, vedo che altri forse sono meno interessati". Le dichiarazioni del candidato del centrosinistra arrivano dopo l'appello lanciato dalla sindaca Raggi a cui ha aderito anche Calenda, che oggi ha ribadito la sua disponibilità a sfidarsi in diretta tv: "Ultimamente poi siamo anche d'accordo sul confronto televisivo. Gli dirò ‘famo sto confronto'. Ma non so se lo faremo, pare che Michetti non sia molto per la quale. Speriamo".

Ieri la sindaca Raggi aveva dichiarato: "Va fatto un confronto televisivo tra i candidati a sindaco di Roma. A un mese dalla prima tornata elettorale è inaccettabile che i cittadini non possano conoscere i programmi di chi si candida ad amministrare la città, confrontare le persone e poter scegliere liberamente. Probabilmente tra i candidati c'è chi ha paura del confronto. Se così fosse questa persona evidentemente sarebbe inadatta a governare Roma".

643 CONDIVISIONI
180 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni