30 Dicembre 2021
12:35

Le monetine della Fontana di Trevi restano alla Caritas: un tesoro da 1,5 milioni l’anno

È stato confermato l’accordo fra Vicariato e Giunta Capitolina secondo cui le monetine raccolte dal fondo della Fontana di Trevi saranno destinate alla Caritas.
A cura di Beatrice Tominic
Fontana di Trevi
Fontana di Trevi

È stato approvato il Protocollo di Intesa biennale fra la Giunta Capitolina e il Vicariato di Roma che è stato sottoscritto nel 2020 e con cui si conferma che, come negli anni scorsi, anche per i prossimi due anni le monetine raccolte nella Fontana di Trevi saranno destinate alle persone più bisognose.

Lo schema del Protocollo di Intesa è stato programmato insieme al Vicariato dal Dipartimento delle Politiche Sociali del comune di Roma Capitale e conferma la continuità nel destinare il totale delle monete alla Caritas. Si stima che ogni anno, dal fondo della Fontana di Trevi, in quella che è una delle fontane più famose del mondo, vengano raccolte monetine per un valore di circa mezzo milione di euro: questi soldi verranno poi utilizzati per l'accoglienza, l'inclusione e la salute delle persone più svantaggiate tramite progetti e opere socio-assitenziali.

Nel corso del mandato come sindaca di Roma, Virginia Raggi aveva provato a richiedere che il ricavato delle monete raccolte da Fontana di Trevi fosse destinato al comune di Roma, aprendo la cosiddetta "battaglia delle monetine", ma ha presto cambiato idea riconfermando la scelta solidale presa, per la prima volta, a metà degli anni Novanta dalla giunta Rutelli.

Il lancio delle monetine nella Fontana di Trevi

Quella di lanciare le monetine nella Fontana di Trevi resta una delle tradizioni più conosciute che la città di Roma riserva ai turisti. Tutti e tutte coloro che si recano in viaggio nella città, infatti, prima o poi lanceranno una monetina nelle acque della Fontana di Trevi, dando rigorosamente le spalle alla struttura e girandosi poco dopo, giusto in tempo per vederla cadere in acqua: soltanto così, secondo la leggenda, è garantito il ritorno nella città eterna.

L'attico confiscato a Diotallevi, Er Secco di Romanzo Criminale, diventa una scuola per magistrati
L'attico confiscato a Diotallevi, Er Secco di Romanzo Criminale, diventa una scuola per magistrati
Ucraina, spiragli di normalità nella Kharkiv distrutta
Ucraina, spiragli di normalità nella Kharkiv distrutta
0 di askanews
Peste suina africana a Roma, avviata la task force nella Regione Lazio
Peste suina africana a Roma, avviata la task force nella Regione Lazio
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni