117 CONDIVISIONI
13 Ottobre 2021
9:13

Infermiera no vax: “Vaccino a mio figlio lo inietto io”. Ma in realtà spruzza la dose sul pavimento

“Vorrei iniettargli io il vaccino. Mio figlio ha molta paura e non accetterebbe di farsi toccare da nessun altro”, ha detto un’infermiera dell’ospedale Sant’Eugenio a una sua collega. In realtà ha spruzzato la dose sul pavimento. Un gesto che potrebbe costargli molto caro, forse anche il licenziamento.
A cura di Enrico Tata
117 CONDIVISIONI
Foto di repertorio
Foto di repertorio

"Il vaccino a mio figlio lo inietto io", ha preteso un'infermiera dell'ospedale Sant'Eugenio di Roma. In realtà, però, ha spruzzato la dose sul pavimento, pensando che nessuno l'avrebbe notata. Un gesto che le potrebbe costare molto caro, forse anche il licenziamento. La notizia è riportata oggi sul Messaggero. La donna, stando a quanto si apprende, stata sospesa dal lavoro ed è indagata con l'accusa di falsità materiale commessa da privato.

L'infermiera: "Mio figlio ha paura, il vaccino glielo faccio io"

Qualche giorno fa ha telefonato a una collega e ha annunciato: "Verrò con mio figlio in ospedale per fargli la prima dose". Quando è arrivata insieme al ragazzo, con la divisa da infermiera addosso nonostante quel giorno non fosse di turno, ha detto alla collega: "Vorrei iniettargli io il vaccino. Mio figlio ha molta paura e non accetterebbe di farsi toccare da nessun altro". L'altra ha accettato e a quel punto la mamma infermiera ha preso la siringa e ha fatto finta di iniettare la dose nel braccio del figlio. In realtà ha spruzzato il contenuto sul pavimento, sicura che nessuno l'avesse vista, dal momento che la collega era girata di spalle. Quest'ultima, però, si è accorta di tutto e ha chiesto spiegazioni immediate, con l'altra infermiera che ha cercato goffamente di giustificarsi.

Denunciata dall'ospedale, ora sul caso indaga la polizia

Alla fine la donna non ha potuto fare altro che ammettere la sua colpa e così è stata denunciata dalla direzione dell'ospedale. Sul caso adesso indagano gli agenti del commissariato Flaminio Nuovo. I poliziotti dovranno capire se la donna abbia agito sul momento oppure, come in effetti sembra, abbia premeditato tutto.

117 CONDIVISIONI
Minacciano infermiere per ottenere il Green Pass senza vaccino: caccia ai due aggressori no vax
Minacciano infermiere per ottenere il Green Pass senza vaccino: caccia ai due aggressori no vax
Adesso i no vax vogliono il green pass: nel Lazio crescono prime dosi vaccini con l'obbligo a lavoro
Adesso i no vax vogliono il green pass: nel Lazio crescono prime dosi vaccini con l'obbligo a lavoro
D'Amato: "Con il 90% di persone con la doppia dose di vaccino, aperture al 100% nel Lazio"
D'Amato: "Con il 90% di persone con la doppia dose di vaccino, aperture al 100% nel Lazio"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni