424 CONDIVISIONI

Incidente sul lavoro a Cervaro, Massimo Guglielmo cade da un’impalcatura e muore a 46 anni

È morto in un incidente sul lavoro Massimo Guglielmo, caduto da un’impalcatura a Cervaro. La Procura ha aperto un’inchiesta e il campo sportivo è stato sequestrato.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Alessia Rabbai
424 CONDIVISIONI
Massimo Guglielmo (Foto Facebook)
Massimo Guglielmo (Foto Facebook)

Non ce l'ha fatta Massimo Guglielmo, l'operaio rimasto gravemente ferito in un incidente sul lavoro a Cervaro. Arrivato con l'eliambulanza in ospedale, è morto a causa delle ferite e traumi riportati. I drammatici fatti sono avvenuti nel pomeriggio di oggi, mercoledì 18 ottobre, nel Comune del Frusinate. Appresa la notizia della drammatica e improvvisa scomparsa di Massimo Guglielmo, la comunità si è stretta intorno alla famiglia, con tanti messaggi di cordoglio, in attesa che vengano celebrati i funerali, per dargli l'ultimo saluto.

"La nostra comunità è nuovamente solcata dal dolore. Un dolore atroce. Nel pomeriggio il nostro concittadino è rimasto vittima di un incidente sul lavoro, purtroppo dopo le 20 ci è giunta la triste notizia del suo decesso. Il Signore lo accolga nel suo Regno – scrive su Facebook il sindaco Anselmo Rotondo – Massimo era un lavoratore unico, un cuore grande sempre per gli amici. In occasione del suo funerale sarà proclamato il lutto cittadino. Un abbraccio affettuoso ai suoi familiari".

"Nooo perché amico mio nn posso ancora crederci non doveva andare così…Un gigante buono sempre pronto ad aiutare tutti perché la vita è ingiusta. Ti terrò per sempre nel mio cuore" scrive l'amico Severino.

L'incidente sul lavoro in cui è morto Massimo Guglielmo

Secondo le informazioni apprese Massimo stava svolgendo dei lavori di ristrutturazione sugli spalti del campo sportivo quando, per cause non note e ancora in corso d'accertamento, è precipitato da un'impalcatura e ha sbattuto la testa su un gradino di cemento. L'impatto è stato violento e gli ha provocato ferite fatali. L'incidente si è verificato davanti agli occhi dei colleghi, che hanno chiamato il Numero Unico delle Emergenze 112 e chiesto l'intervento urgente di un'ambulanza, avendo compreso che le sue condizioni di salute erano serie.

Sul posto ricevuta la segnalazione è arrivato il personale sanitario con l'eliambulanza, i sanitari lo hanno preso in carico e trasportato in volo all'ospedale San Camillo di Roma. Arrivato nel nosocomio il paziente è stato affidato alle cure dei medici, che hanno fatto il possibile per salvarlo, purtroppo senza riuscirci. Massimo ha lottato per alcune ore tra la vita e la morte e si è spento in un letto d'ospedale.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia di Cassino, che hanno svolto gli accertamenti di rito e ascoltato alcune persone. Presenti anche i tecnici di Spresal dell’Asl per verificare che stesse lavorando in sicurezza. Sull'incidente la Procura ha avviato un'indagine e il campo sportivo è stato sequestrato.

424 CONDIVISIONI
Incidente sul lavoro a Formia, un operaio cade da cinque metri d'altezza: è grave
Incidente sul lavoro a Formia, un operaio cade da cinque metri d'altezza: è grave
Cade da un'impalcatura mentre monta una pompa di calore, Armando Tosi muore dopo giorni d'agonia
Cade da un'impalcatura mentre monta una pompa di calore, Armando Tosi muore dopo giorni d'agonia
Arrestato a Roma Guglielmo Sinibaldi: l'ex boss della banda della Magliana era latitante da 10 anni
Arrestato a Roma Guglielmo Sinibaldi: l'ex boss della banda della Magliana era latitante da 10 anni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni