7 Settembre 2022
21:19

Imbraccia un fucile e lo punta contro i carabinieri: arrestato un 50enne

Stava maneggiando pericolosamente il fucile, quando se lo è puntato alla gola: arrivati sul posto, ha poi minacciato e rivolto l’arma contro i carabinieri.
A cura di Beatrice Tominic

Si trovava all'interno della sua proprietà e stava maneggiando un fucile: questa la scena di fronte alla quale si sono trovati alcuni passanti nella serata di ieri, martedì 6 settembre. La vicenda è avvenuta ad Aprilia, comune in provincia di Latina che si trova fra il centro pontino, da cui dista una trentina di chilometri e la capitale, da cui dista circa 10 chilometri in più.

È qui che un uomo di 50 anni sarebbe stato visto mentre si puntava l'arma alla gola. I passanti, allarmati, hanno immediatamente allertato il numero di emergenza unico nue 112. Dopodiché la macchina dei soccorsi si è messa in moto e sul posto è stato inviato personale di soccorso insieme a quello delle forze dell'ordine.

I soccorsi e l'intervento dei carabinieri

In breve tempo, sul luogo segnalato dai passanti, sono immediatamente arrivati medici e infermieri del personale del 118 con un'ambulanza e un'auto medica, insieme ai Carabinieri del Nucleo operativo di Aprilia. Una volta arrivati sul posto, hanno trovato subito la persona segnalata al 112: l'uomo è apparso visibilmente nervoso e in preda alla rabbia. Ad un certo punto, mentre stava minacciando i soccorritori e i militari, avrebbe anche alzato e puntato il fucile contro di loro.

L'arresto

I carabinieri, che si erano preventivamente presentati sul luogo della segnalazione, indossando i giubbotti antiproiettile, hanno iniziato a far allontanare i passanti, soprattutto automobilisti  che si avvicinavano attirati dai lampeggianti, per capire cosa stesse succedendo. In breve tempo hanno iniziato un trattativa con il 50enne fino a quando non sono riusciti a convincerlo a posare l'arma a terra e ad affidarlo al personale sanitario. Arrestato, l'uomo è stato trasferito nelle camere di sicurezza della Caserma di via Tiberio, mentre fucile da caccia e munizioni sono stati posti sotto sequestro.

Si presenta a casa della cognata e la violenta minacciandola con un fucile: arrestato 50enne
Si presenta a casa della cognata e la violenta minacciandola con un fucile: arrestato 50enne
Omicidio Willy, arrivano altre accuse a Marco Bianchi:
Omicidio Willy, arrivano altre accuse a Marco Bianchi: "Ha ucciso pecore e uccelli col fucile"
Omicidio Cerciello, il carabiniere a processo:
Omicidio Cerciello, il carabiniere a processo: "Natale è rimasto bendato per 10 minuti"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni