1.206 CONDIVISIONI
15 Novembre 2022
13:27

I Castelli Romani diventano il set di “Non ci resta che il crimine” nel nuovo film di Marco Giallini

Albano Laziale si trasforma in un set per il nuovo capitolo della saga “Non ci resta che il crimine”, nelle sale il prossimo anno.
A cura di Beatrice Tominic
1.206 CONDIVISIONI
Marco Giallini e il sindaco di Albano Massimiliano Borelli e una foto dal set, da Facebook.
Marco Giallini e il sindaco di Albano Massimiliano Borelli e una foto dal set, da Facebook.

Si gira ad Albano Laziale, dove ieri è arrivato Marco Giallini per il nuovo film della saga cinematografica Non ci resta che il crimine, con Edoardo Leo, Alessandro Gassman e Gianmarco Tognazzi con regia di Massimiliano Bruno, che racconta la storia di un viaggio nel tempo negli anni della banda della Magliana.

Il set è stato ricreato in piazza Fagiolo dove, per l'occasione, sono stati inseriti fino a stasera divieti di sosta e fermata lungo via San Pancrazio, piazza Costituente, via Settimio Severo e, in parte, nel parcheggio di Campo Boario.

Il set di "Non ci resta che il crimine" ai Castelli Romani

Marco Giallini, che nella pellicola presta il suo volto a Moreno, sta girando proprio in questi giorni alcune scene nella cittadina dei Castelli Romani, scatenando i fan che ne hanno approfittato per raggiungerlo e scattarsi un selfie insieme, cercando di bloccare l'attore fra una ripresa e l'altra. Con loro anche il sindaco della cittadina, Massimiliano Borelli, che ne ha approfittato per farsi immortalare con l'attore sul set (immagine in apertura).

Per l'occasione la cittadina è ritornata negli anni Ottanta, con l'insegna della libreria vintage (in realtà una tipografia trasformata ad hoc), automobili d'epoca e il bar di quartiere, che riunisce tutti e tutte sotto alla sua tendina a strisce bianche e blu e intorno al mitico biliardino (foto in apertura).

Il set ad Albano Laziale di piazza Salvatore Fagiolo visto dall’alto.
Il set ad Albano Laziale di piazza Salvatore Fagiolo visto dall’alto.

Set sui Castelli Romani

Quella di Non ci resta che il crimine è soltanto l'ennesima produzione che nel corso di quest'anno ha scelto i Castelli Romani come set per le scene del proprio film. Nel corso della primavera 2022, ad esempio, sono molti le attrici, ma soprattutto gli attori, arrivati da Hollywood per girare il decimo capitolo della saga di Fast and Furious. Nei mesi di aprile e maggio sono arrivati Jason Momoa e Vin Diesel per girare a Genzano: qui, sul set, è stata simulata l'esplosione di una bomba.

Negli ultimi mesi sono molte anche le riprese dei film organizzate nella capitale, a pochi chilometri di distanza dal territorio dei Castelli Romani. Fra gli altri, la scorsa estate, la città eterna ha ospitato anche i set del prossimo film prodotto dalla Disney, quello con la regia di Angelina Jolie e, infine, quello che vede protagonista Russell Crowe nei panni dell'esorcista del Papa, Padre Gabriele Amorth: quest'ultimo, anche stavolta ambientato nel secolo scorso, è stato girato anche all'interno dell'università di Roma La Sapienza.

1.206 CONDIVISIONI
Quando nevicherà a Roma, le previsioni meteo: a rischio la zona dei Castelli Romani
Quando nevicherà a Roma, le previsioni meteo: a rischio la zona dei Castelli Romani
Castelli Romani imbiancati, la neve scende copiosa anche ad Ariccia
Castelli Romani imbiancati, la neve scende copiosa anche ad Ariccia
5.523 di Fanpage.it Roma
Continua a nevicare sui Castelli Romani: bufera di neve a Rocca di Papa (VIDEO)
Continua a nevicare sui Castelli Romani: bufera di neve a Rocca di Papa (VIDEO)
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni