12 Maggio 2022
16:16

Funerale di Richard Benson, l’addio dei fan: “Ora raggiungi il dio del metallo e vegliaci”

Decine di fan si sono riuniti intorno al feretro di Richard Benson, ricordando i suoi aneddoti. Oggi i funerali per dare l’ultimo saluto all’artista esponente della musica underground romana degli anni ’70.
A cura di Redazione Roma
(Foto di Richard Benson dalla pagina Facebook ufficiale)
(Foto di Richard Benson dalla pagina Facebook ufficiale)

Una folla si riunita stamattina per dare l'ultimo saluto a Richard Benson, il chitarrista esponente della musica underground romana degli anni '70, morto il 10 maggio scorso all'età di 67 anni. Silenzio e commozione nella chiesa di Santa Croce in Gerusalemme a Roma, dove sono stati celebrati i funerali. Il feretro è arrivato in tarda mattinata, per lo sviolgimento delle esequie. Tutt'intorno l'affetto dei suoi cari e dei suoi fan. Una corona di fiori è firmata ‘Falange Benson', sulla stringa solo ‘grazie'. "Uniti ma da quale spago? Ci dicevi, senza sapere che lo spago eri e sarai tu. Grazie, con il cuore in mano per i tuoi assoli, i tuoi aforismi, moniti – si legge su un bigliettino che ricorda affettuosamente l'artista – Stavolta ci siamo spaventati davvero. Ora raggiungi il dio del metallo e vegliaci".

I ricordi dei fan di Richard Benson

"Richard Benson è un trasformista, un artista. Risulta difficile descriverlo a parole per quello che è riuscito a fare. A me ha cambiato moltissimo la vita" spiega un suo fan. "Troppe cose mi ricordano Richard Benson, era il numero uno e lo dico da sempre" dice un'altro ai microfoni di Fanpage.it. Tra i fan di Benson c'è anche il comico Valerio Lundini: "È un personaggio che a me e a tanti amici ha intrattenuto. Ci ha dato tanto a livello d'intrattenimento e sotto ogni ambito. Spero che si continui a parlare di lui in futuro". Presente ai funerali anche sua moglie Ester Esposito: "Con Richard ho vissuto dei drammi molto grandi, siamo stati separati per tanti anni. Io in una struttura e lui in un'altra, la malattia ci ha colpiti entrambi. Ma l'amore che ho per Richard è infinito e lo amerò per sempre".

A dare la notizia della sua scomparsa è stata la pagina Facebook ufficiale del chitarrista. Un annuncio che in poco tempo ha ricevuto tantissime reazioni e condivisioni. Tanti i messaggi di cordoglio da parte dei fan e degli utenti, che ne hanno ricordato gli aneddoti. "Richard ha lottato come un leone anche questa volta contro la morte e purtroppo non ce l'ha fatta. Ci ha lasciato – si legge nel post social – L'ultima volta però ci ha detto: ‘Se muoio, muoio felice'". Richard Philip Henry John Benson è nato in Inghilterra. In Italia ha costruito la sua immagine eccentrica da ‘metallaro' e la sua carriera, partendo dalla radio con consigli sui nuovi dischi nella trasmissione di Renzo Arbore ‘Per voi giovani' e conducendo programmi musicali sulle emittenti romane, per poi suonare a Roma musica rock e underground degli anni '70.

Di Alessia Rabbai e Lorenzo Sassi

Addio a Carol Maltesi, ai funerali poche persone strette:
Addio a Carol Maltesi, ai funerali poche persone strette: "Ora avrà pace"
2.248 di Chiara Daffini
Funerali Elena del Pozzo, l'arrivo della bara per l'ultimo addio alla bimba uccisa dalla mamma
Funerali Elena del Pozzo, l'arrivo della bara per l'ultimo addio alla bimba uccisa dalla mamma
27.409 di Pasquale Zumbo
L'eurodeputata Ferrara:
L'eurodeputata Ferrara: "Addio di Di Maio era nell'aria, ora M5s riparta con posizioni chiare"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni