Le immagini della festa postate dal consigliere comunale di Cisterna di Latina
in foto: Le immagini della festa postate dal consigliere comunale di Cisterna di Latina

Ha partecipato ad una festa privata, con tanto di trenino di cui ha postato le immagini sui social network. Tutto questo durante l'emergenza coronavirus. Luigi Iazzetta, consigliere comunale di maggioranza di Cisterna di Latina, è stato multato, per aver infranto le regole imposte dal Governo, per contenere la diffusione dei contagi da Covid. La vicenda risale a prima della Vigilia di Natale e si è svolta nel Comune del territorio pontino, un momento conviviale per festeggiare le festività e l'arrivo della fine dell'anno in allegria, in vista delle chiusure imposte dal Decreto Legge, che ha reso l'Italia, in giorni diversi, zona rossa e arancione. Un pranzo organizzato in un ristorante in via Nettuno, a cui ha preso parte il consigliere insieme ad un gruppo di persone, durante il quale gli invitati si sono messi a ballare, in barba alle raccomandazioni sul mantenimento del distanziamento sociale e, ovviamente, senza indossare la mascherina.

Multati un  consigliere di Cisterna di Latina e il titolare del ristorante

Le immagini, che sono arrivate sul tavolo della Questura di Latina, che sta seguendo il caso, hanno suscitato le critiche dei cittadini e del sindaco di Cisterna di Latina, Mauro Carturan. Partiti gli accertamenti, per il consigliere è arrivata la sanzione comminata dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Cisterna. I poliziotti, svolte le indagini e ricostruito quanto accaduto durante il pranzo, oltre al politico, hanno multato anche il titolare del ristorante, per non aver disposto le giuste misure di sicurezza e aver consentito di fatto che i clienti infrangessero il regolamento anti-Covid, con comportamenti a rischio all'interno del proprio locale.  Disposizioni che sono scattate nella giornata di ieri, ma non si esclude inoltre che nei prossimi giorni possano ricevere sanzioni anche altri partecipanti alla tavolata.