177 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Aggiornamenti sul caso Emanuela Orlandi

Emanuela Orlandi, manifesti in tutta Roma nel giorno dell’uscita di Vatican Girl

In occasione dell’uscita del documentario ‘Vatican Girl’ Netflix ha fatto affiggere per tutta Roma manifesti di Emanuela Orlandi e un maxischermo in Piazza della Repubblica.
A cura di Alessia Rabbai
177 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Manifesti con il volto di Emanuela Orlandi sono comparsi in varie zone di Roma. Ad affiggerli è stata Netflix, per lanciare il documentario ‘Vatican Girl' uscito il 20 ottobre su Netflix sulla giovane scomparsa a quindici anni in Vaticano il 22 giugno del 1983. A Piazza della Repubblica è stato invece istallato un maxischermo, per pubblicizzare il documentario. Non è la prima volta che le immagini di Emanuela Orlandi compaiono per la città. "Il suo volto ormai lo conoscono tutti – spiega a Fanpage.it Pietro Orlandi – una ragazza sorridente con una fascetta sulla fronte. Sui cartelloni ci sono alcune domande, che ci siamo posti nel corso di questi trentanove anni e alle quali non abbiamo avuto risposte". L'anno prossimo saranno trascorsi quarant'anni dalla sua scomparsa e da allora suo fratello non si è mai arreso nella ricerca della verità. Quello di Emanuela Orlandi ad oggi resta uno dei cold case più discussi della cronaca italiana.

Vatican Girl, un documentariuo Netflix su Emanuela Orlandi

Netflix ha affisso i manifesti di Emanuela per Roma, in concomitanza dell'uscita del documentario giovedì 20 ottobre. Il documentario, che è diviso in quattro episodi, tenta di ricostruire uno dei casi di cronaca più complessi della storia italiana. Innumerevoli piste e diverse testimonianze sulle quali hanno lavorato per anni gli investigatori non hanno portato ancora ad alcun esito. Da quel giorno di fine giugno la famiglia Orlandi non ha più visto Emanuela, né sa dove sia. Il documentario cerca di ricostruire tutta la storia mettendo insieme quando si conosce finora con l'intenzione di farla conoscere al telespettatore nelle sue diverse fasi.

La sparizione di Emanuela Orlandi

Emanuela Orlandi era figlia di un funzionario del Vaticano. Il giorno della sua scomparsa era uscita di casa per andare a lezione di flauto in piazza Sant'Apollinare. Da allora la sua famiglia non ha più avuto sue notizie. Le ipotesi sul caso negli anni sono andate dalla Banda della Magliana alla pista della pedofilia, depistaggi e richieste di riscatto. Una delle ultime ipotesi vedrebbero un legame tra Emanuela e la tomba di Katty Skerl trovata vuota. Ipotesi alla quale il fratello di Emanuela non ha mai creduto e che secondo lui allontana dalla verità.

177 CONDIVISIONI
216 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views