110 CONDIVISIONI
12 Maggio 2022
9:14

Costringe una donna a prostituirsi per non perdere il figlio e la riduce in schiavitù: arrestata

Si conclude l’incubo di una donna costretta a prostituirsi e ridotta in schiavità da una 60enne. I carabinieri l’hanno arrestata e posta ai domiciliari.
A cura di Alessia Rabbai
110 CONDIVISIONI

Una donna di 60 anni originaria di Terracina è stata arrestata con l'accusa del reato di sfruttamento della prostituzione, aggravato dalle minacce, dall‘utilizzo dell’inganno e dallo stato di provocata minorazione psichica della vittima. Avrebbe minacciato e costretto una donna di Sabaudia ad intrattenere rapporti sessuali dietro compenso in denaro. Finita ai domiciliari presso la sua abitazione su disposizione del giudice delle indagini preliminari del Tribunale di Latina, ora attende di essere sottoposta a processo, per rispondere in aula delle accuse a suo carico. Soprusi e angherie che si sarebbero consumati a partire dagli scorsi anni, con un episodio in particolare che risale al gennaio del 2021, quando è stato fatto esplodere un petardo nella sua cassetta della posta come atto intimidatorio. Per la vittima, almeno per ora, si è conclusa la spirale di violenza nella quale si trovava da anni, grazie all'intervento delle forze dell'ordine.

Ridotta in schiavità e costretta a vivere in povertà

La vittima era costretta a prostituirsi e a consegnare tutti i soldi guadagnati con le sue prestazioni sessuali alla sua presunta aguzzina, che la controllava, approfittando della sua fragilità psicologica. In particolare le avrebbe promesso che si sarebbe occupata personalmente e con esito positivo di una controversia riguardo all'affidamento del figlio. In realtà la teneva sotto scacco, minacciandola e sfruttandola. La sessantenne oltre ad averla ridotta in schiavitù, la intimidiva e la costringeva a consegnarle tutti i soldi che guadagnava, facendola vivere in condizioni di povertà. A far scattare le indagini dei carabinieri di competenza territoriale è stata proprio l'esplosione del petardo, che li ha spinti ad andare a fondo nella vicenda, fino a ricostruire il drammatico quadro delle violenze a risalire alla presunta  autrice.

110 CONDIVISIONI
Picchiata, stuprata e costretta a prostituirsi: 28enne denuncia il compagno aguzzino, arrestato
Picchiata, stuprata e costretta a prostituirsi: 28enne denuncia il compagno aguzzino, arrestato
Accoltellano un ragazzo per rubargli il riso donato dalla Caritas: arrestati un uomo e una donna
Accoltellano un ragazzo per rubargli il riso donato dalla Caritas: arrestati un uomo e una donna
Scambia video della figlia minorenne in un sito pedopornografico: arrestato un imprenditore
Scambia video della figlia minorenne in un sito pedopornografico: arrestato un imprenditore
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni