870 CONDIVISIONI
Covid 19
29 Settembre 2020
14:05

Coronavirus, Spallanzani si prepara a seconda ondata: oggi 139 positivi, posti letto salgono a 300

A oggi sono ricoverati all’ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma 139 pazienti positivi al coronavirus, di cui 14 si trovano in terapia intensiva, come reso noto dal bollettino quotidiano emesso dalla struttura. Con l’aumento dei contagi i posti dedicati all’emergenza Covid potranno arrivare a 300: “Così siamo pronti ad affrontare la seconda ondata”.
A cura di Redazione Roma
870 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Oggi, martedì 29 settembre, risultano ricoverati all'ospedale Lazzaro Spallanzani di Roma 139 pazienti positivi al tampone per il coronavirus. Lo rende noto il bollettino quotidiano emesso dalla struttura specializzata in malattie infettive e punto di riferimento nel contrastare l'epidemie. La nota specifica che sono 14 i pazienti in condizioni più gravi ricoverati nel reparto di terapia intensiva che necessitano di supporto respiratorio "I pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali sono, a questa mattina, 742", concludono i medici.

Con l'aumento dei contagi aumentano anche i ricoveri in ospedale. Lo Spallanzani si prepara così alla seconda ondata del coronavirus, aumentando i posti letti a disposizione. Uno sforzo condiviso con il resto della rete sanitaria organizzata dalla Regione Lazio attorno ai Covid Hospital e alle altre strutture sanitarie coinvolte, per aumentare i posti letto dedicati ai pazienti covid positivi e i posti in terapia intensiva.

"I posti attualmente attivi sono 192 di degenza ordinaria e 35 di area critica, per un totale di 224", ha dichiarato all'agenzia AGI Francesco Vaia, direttore sanitario dell'ospedale romano. "Come previsto dalle azioni di fase V del Piano della Regione Lazio di predisposizione della rete ospedaliera per fronteggiare eventuali evenienze, i posti attivi nel mese di settembre erano 180 per quanto riguarda la degenza ordinaria e 35 in area critica per un totale di 215. Con la rimodulazione prevista dalle azioni di fase VI del recente documento regionale, i posti di degenza ordinaria saranno 206, concentrati in una vasta area omogenea, in aggiunta a 20 posti letto concentrati in un'area funzionale allocata in un padiglione Covid free per un totale di 261 posti letto (226 di degenza ordinaria + 35 di area critica), incrementabili a 281 (226 di degenza ordinaria + 55 di area critica ) con l'attivazione, se necessario, di ulteriori 20 posti di area critica già allestiti e prontamente riconvertibili".

870 CONDIVISIONI
31394 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni