Coronavirus Lazio
in foto: Coronavirus Lazio

Nel Lazio sono stati registrati oggi, venerdì 24 luglio, 18 nuovi casi di coronavirus e un decesso. Di questi nuovi contagi, 13 sono casi di importazione e 9 sono persone provenienti dal Bangladesh. Due sono persone di nazionalità indiana e altre due di nazionalità turca. Il valore dell'indice di riproducibilità del virus (Rt) nel Lazio è ancora superiore a 1 (1,04 nel report dell'Istituto Superiore di Sanità pubblicato oggi), ma la classificazione del rischio è passata da moderata a bassa. In ogni caso, ha commentato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato, "rimangono forti timori per i casi di importazione e per la movida. Bisogna mantenere alta l’attenzione".

I nuovi contagi nel Lazio asl per asl

Nella Asl Roma 1 sono stati registrati 3 nuovi casi: un uomo individuato in fase di pre-ospedalizzazione, un uomo già in isolamento e un uomo positivo ora trasferito allo Spallanzani.

Nella Asl Roma 4 sono 9 i nuovi casi e riguardano tutte persone di nazionalità del Bangladesh che rappresentano la coda dell’ultimo volo speciale da Dacca.

Nella Asl di Latina sono stati registrati 4 nuovi casi: due persone di nazionalità Indiana con link a cluster familiare già noto e isolato e due casi di una coppia residente in Lombardia e di rientro per una visita familiare a Formia. La coppia è stata individuata al test sierologico e con successivo tampone.

Nella Asl di Rieti sono stati diagnosticati 2 nuovi casi e si tratta di due uomini di nazionalità turca. Avviata l'indagine epidemiologica, ma i due uomini non sono collaborativi e per questo la Asl ha chiesto l'aiuto delle forze dell'ordine.

Nella Asl di Viterbo e nella Asl di Frosinone non sono stati registrati nuovi casi di coronavirus.