236 CONDIVISIONI
Covid 19

Consiglio di Stato conferma sospensione medico no vax Mariano Amici. Diceva “tamponi fanno ammalare”

Il Consiglio di Stato boccia il ricorso del medico di base di Ardea Mariano Amici, divulgatore di teorie no vax e autore dello pseudo esperimento dei tamponi sui kiwi al termine del quale sosteneva che “fanno ammalare”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Roma Fanpage.it
A cura di Redazione Roma
236 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il Consiglio di Stato ha confermato la sospensione di Mariano Amici, il medico no vax di Ardea che aveva presentato l'ennesimo ricordo dopo quello bocciato dal Tar del Lazio che già aveva dato ragione al provvedimento di sanzione dell'Asl Roma 6. Amici è diventato noto nell'ambiente no vax e poi nelle piazze contro il green pass, per le sue posizioni fin dall'inizio della pandemia quando aveva cominciato a parlare di "terrorismo sanitario" e sostenuto che i "tamponi fanno ammalare", conducendo in diretta un "esperimento" su dei kiwi.

La crociata di Mariano Amici contro vaccini e tamponi

Le sue teorie hanno trovato spazio in televisione facendone presto un punto di riferimento della galassia no vax. Segnalato all'ordine a febbraio era stato sospeso lo scorso settembre. Da quel momento il medico di base ha intrapreso una battaglia legale contro la sua sospensione, senza però nessun risultato: non avendo presentato nessuna esenzione valida, la sua scelta di non vaccinarsi sostenendo la pericolosità del siero è stata ovviamente rigettata.

Il medico sospeso annuncia un nuovo ricorso in Cassazione

Amici è un attivissimo divulgatore di teorie no vax, sostenendo che il covid si può curare con i farmaci esistenti, organizzando incontri e comparendo sui palchi delle manifestazioni contro la "dittatura sanitaria". E annuncia che continuerà con i ricorsi legali, annunciando su Twitter: "Sulla mia sospensione dal lavoro, perché non vaccinato, anche il Consiglio di Stato mi ha dato torto, ma io, convinto della ragione, non mi arrendo e ricorrerò in Cassazione! Rimango fiducioso nella giustizia".

236 CONDIVISIONI
32798 contenuti su questa storia
Bollettino Covid, in Italia 1.103 nuovi casi e 39 morti nella settimana 22-28 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.103 nuovi casi e 39 morti nella settimana 22-28 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Bollettino Covid, in Italia 1.607 nuovi casi e 52 morti nella settimana 15-21 febbraio 2024: i dati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
Miocardite e trombosi: i rischi reali del vaccino Covid in uno studio su 99 milioni di vaccinati
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views