4 Dicembre 2021
10:40

Chiede soldi a un conoscente, di fronte al rifiuto lo accoltella riducendolo in fin di vita

È accaduto ad Aprilia nel pomeriggio di ieri. La vittima si sarebbe rifiutata di dare altro denaro al suo conoscente, con problemi di tossicodipendenza, non cedendo alle minacce.
A cura di Redazione Roma

Un uomo di cinquantasette anni è stato arrestato ad Aprilia con l'accusa di tentato omicidio. I carabinieri lo hanno tradotto in carcere in quanto è stato riconosciuto essere l'autore dell'accoltellamento di un sessantenne, che si trova tutt'ora ricoverato in prognosi riservata. I fatti risalgono al pomeriggio di ieri, venerdì 3 dicembre. Sono circa le 15.00 quando in via Aldo Moro scoppia un litigio tra i due uomini. La vittima, secondo quanto ricostruito dai militari, si rifiutava di cedere al suo aggressore ancora somme di denaro avendogliene già prestato sotto le sue pressioni senza riavere nulla indietro.

Prima il litigio in strada, poi l'accoltellamento

Il 57enne, che avrebbe problemi di tossicodipendenza, aveva già ottenuto dal suo interlocutore 300 euro senza mai restituirli, ma continuava a pretendere soldi. Richieste sempre più insistente, così dalle parole minacciose decide di passare ai fatti ed estrae un coltello. Ma la vittima, anche alla vista della lama del coltello a serramanico non cede, quei soldi proprio non ce l'ha dice, e tanto basta per far esplodere la rabbia e i fendenti. Due le coltellate andate a segno, con gravi lesioni agli organi interni tra cui il fegato.

L'arresto grazie a un testimone

Un testimone ha allertato subito le forze dell'ordine. Sul posto sono giunti i carabinieri con diverse pattuglie che riescono a rintracciare e arrestare l'aggressore. L'uomo ferito è stato immediatamente soccorso e tradotto in codice rosso in ospedale a bordo di un'ambulanza. Da quanto si apprende le sue condizioni sono gravi ma non sarebbe in pericolo di vita.

Rifiuti a Roma, il I municipio chiede:
Rifiuti a Roma, il I municipio chiede: "Conservateli in casa o in negozio per più tempo possibile"
Paura in spiaggia, gruppo di ragazzini prende a bottigliate in testa titolare di uno stabilimento
Paura in spiaggia, gruppo di ragazzini prende a bottigliate in testa titolare di uno stabilimento
Settanta intossicati al matrimonio, lo sposo:
Settanta intossicati al matrimonio, lo sposo: "Dopo buffet ci siamo seduti, ed è iniziato l'incubo"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni