3.146 CONDIVISIONI
17 Luglio 2022
8:38

Anzio, omicidio tra i locali della movida: Leonardo muore a 26 anni accoltellato

Una rissa degenerata in omicidio tra i locali della riviera di Anzio, in provincia di Roma. Qui un giovane di 26 anni, Leonardo Muratovic, è morto in ospedale dopo aver ricevuto una coltellata all’addome. Caccia all’assassino che è riuscito ad allontanarsi senza essere fermato.
A cura di Redazione Roma
3.146 CONDIVISIONI
Leonardo Muratovic
Leonardo Muratovic

Quando la luce del sole illumina il tratto di lungomare dove fino a poche ore prima c'erano migliaia di giovani e giovanissimi, gli arredi di un locale sono ancora gettati in terra: vasi, sedie e tavoli travolti dalla rissa. L'area è transennata e in terra è ancora visibile una pozza di sangue. Erano poco passate le due del mattino di oggi, domenica 17 luglio, quando una rissa sulla Riviera Mallozzi ad Anzio è terminata con un omicidio.

Coinvolti almeno due gruppi di ragazzi, che si sono messi a litigare per cause ancora da chiarire, prima dentro un locale (il Bodeguita Beach) e poi all'esterno dopo essere stati allontanati dalla sicurezza. La situazione sembrava essere tornata alla calma, quando la situazione è degenerata a con l'accoltellamento all'addome di un ventiseienne: purtroppo la corsa in ospedale è stata inutile. Il giovane è morto poco dopo il ricovero nell'ospedale di Anzio, dove è arrivato in codice rosso a bordo di una delle ambulanze giunte sul luogo dell'omicidio. La vittima è Leonardo Muratovic ed era residente ad Aprilia, altro comune sul litorale a Sud della capitale.

Anzio: 26enne muore accoltellato, caccia all'assassino

Da quanto si apprende l'assassino ancora non è stato individuato: si è riuscito ad allontanare tra la folla facendo perdere le sue tracce. Sul posto sono giunti i carabinieri e la polizia, oltre a una squadra della scientifica che ha transennato l'area per i rilievi del caso. Già sono stati ascoltati diversi testimoni per individuare il ragazzo che ha sferrato la coltellata mortale. L'obiettivo è ricostruire quello che è accaduto in un manciata di secondi e trovare il nome dell'assassino. Al momento l'ipotesi più accreditata dagli inquirenti per il movente è quella dei futili motivi.

Leonardo Muratovic era un pugile

La vittima era un pugile, categoria pesi medi, piuttosto conosciuto. Quando la notizia si è diffusa sono arrivate le condoglianze della Federazione Pugilistica Italiana, di compagni di squadra e avversari. Leonardo Muratovic, italo croato, aveva ereditato la passione per il pugilato dal papà e si allenava con la Pomezia Phoenix. In queste ore i social network si sono riempiti di messaggi di ricordo e cordoglio.

Il padre della vittima accoltella due buttafuori in commissariato

Forse credendoli coinvolti nell'omicidio del figlio, il padre della vittima ha aggredito e accoltellato nel commissariato di Anzio due dei due impiegati nella sicurezza del Bodeguita Beach, dopo che avevano fatto la loro deposizione in quanto testimoni. L'uomo è stato fermato.

3.146 CONDIVISIONI
Accoltella il suo migliore amico per una donna: condannato a 5 anni di carcere
Accoltella il suo migliore amico per una donna: condannato a 5 anni di carcere
Giovane di 19 anni accoltellato al Flaminio: caccia a tre ragazzi, la vittima non collabora
Giovane di 19 anni accoltellato al Flaminio: caccia a tre ragazzi, la vittima non collabora
Il clochard morto a Castel Sant'Angelo era un omicida: nel 2004 ha strangolato una donna di 83 anni
Il clochard morto a Castel Sant'Angelo era un omicida: nel 2004 ha strangolato una donna di 83 anni
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni