1056

condivisioni

CONDIVIDI
26 Luglio 2021 22:07

Speranza: “Vaccino è unico modo per uscire da questa fase. Obbligo a scuola? Valuteremo”

"Per quanto mi riguarda, nessuna ipotesi è esclusa per riportare tutti i ragazzi a scuola in sicurezza. Nelle prossime ore valuteremo quale sarà lo strumento più efficace per far tornare tutti a scuola in presenza, senza dad. L'obbligo? Stiamo valutando, la scuola è una priorità": lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza intervenendo alla trasmissione Controcorrente su Rete 4.
A cura di Annalisa Girardi

"I vaccini sono l'arma vera della libertà, il vero strumento per chiudere questa fase, la maggioranza degli italiani lo ha capito": lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo alla trasmissione Controcorrente su Rete 4 e insistendo sull'importanza della campagna vaccinale per tornare alla normalità dopo un anno e mezzo di pandemia. Nel futuro immediato, per cominciare l'anno scolastico in sicurezza a settembre, si parla della possibilità dell'obbligo vaccinale per gli insegnanti, eventualità che Speranza non esclude: "Nelle prossime ore valuteremo quale sarà lo strumento più efficace per far tornare tutti a scuola in presenza, in sicurezza e senza dad. L'obbligo? Stiamo valutando e nessuna ipotesi è esclusa. La scuola è una priorità", ha detto.

Il governo sta quindi ragionando se introdurre l'obbligo anche per i docenti, una questione che è rimasta fuori dal decreto del governo contenente le nuove regole sul Green Pass, ma che non potrà essere rinviata ancora a lungo. Ad ogni modo Speranza ha sottolineato che "la risposta degli italiani è stata buona" e che ormai si è consolidato il trend del mezzo milione di somministrazioni al giorno. Il ministro quindi ha comunicato che sono state somministrate già 65,5 milioni di dosi, con il 56% degli italiani che ha completato il ciclo vaccinale.

E, tornando a parlare del possibile obbligo per gli insegnanti, ha proseguito: "Stiamo lavorando perché prosegua la buona campagna di vaccinazione. Per quanto mi riguarda, nessuna ipotesi è esclusa per riportare tutti i ragazzi a scuola in sicurezza. È vero che ci sono grandi disparità fra le Regioni, in alcune il dato di vaccinati nel personale scolastico è molto alto in altre molto basso. Non deve però passare l'idea fra gli italiani che gli insegnanti non si vaccinino. Valuteremo quale sarà lo strumento migliore".

Per poi concludere: "Chiedo a tutte le forze politiche di non avere ambiguità, non possono esserci divisioni sui vaccini, ci giochiamo tutto su attività produttive e scuola, dobbiamo fidarci della scienza. Io sono d'accordo con Letta, faccio un appello a tutti".

Continua a leggere su Fanpage.it
Speranza: "Vaccino è strumento per evitare chiusure", governo valuta se introdurre obbligo
Green Pass, Speranza annuncia: "Stiamo valutando un'estensione dell'obbligo"
Il ministro Speranza dice che il governo non ha paura di inserire l'obbligo vaccinale
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni