4.167 CONDIVISIONI
Elezione del Presidente della Repubblica 2022
23 Gennaio 2022
13:33

Sondaggi politici, secondo gli italiani sarà Mario Draghi il prossimo presidente della Repubblica

È quanto emerge dall’ultimo sondaggio di Euromedia, che non indaga solo il parere degli italiani in merito alle votazioni per il nuovo presidente della Repubblica, ma anche le intenzioni di voto dei cittadini. Ecco cosa è emerso.
A cura di Annalisa Girardi
4.167 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezione del Presidente della Repubblica 2022

Gli italiani credono che sarà Mario Draghi il prossimo presidente della Repubblica, anche se la maggior parte preferirebbe un secondo mandato di Sergio Mattarella. È quanto emerge dal sondaggio di Euromedia per la trasmissione Porta a Porta, che però non indaga solo il parere degli italiani in merito alle votazioni per il capo dello Stato, ma anche le intenzioni di voto e l'indice di gradimento dei diversi partiti. Nel caso in cui Draghi salisse effettivamente al Colle, infatti, partiti come Fratelli d'Italia hanno richiesto di andare a elezioni: vediamo quindi come si comporterebbero gli italiani se fossero chiamati alle urne e quali sono le opinioni dei cittadini in merito al prossimo presidente della Repubblica.

La prima forza politica nel Paese, secondo il sondaggio Euromedia, è il Partito democratico con il 21,6% delle preferenze. I dem sono seguiti da Fratelli d'Italia e Lega, rispettivamente al 18,9% e il 18,5%. Subito dopo troviamo il Movimento Cinque Stelle al 14,4% e Forza Italia all'8,2%.

Agli intervistati è stato anche chiesto di fare una previsione per quanto riguarda il prossimo presidente della Repubblica: secondo la maggior parte, il 12,6%, sarà Mario Draghi. Altri candidati papabili, dopo la rinuncia di Silvio Berlusconi (indicato come nuovo capo dello Stato dall'11,5%), secondo gli italiani sono Pierferdinando Casini (5,6%), Elisabetta Casellati (3,9%), Marta Cartabia (3,8%) o Paolo Gentiloni (3,5%). Questo per quanto riguarda le previsioni. Se si chiedono agli intervistati le loro personali preferenze, il quadro cambia: il 14,7% vorrebbe infatti che rimanesse per un secondo mandato Sergio Mattarella, contro il 12,3% che auspica invece l'elezione di Draghi. Il 6% degli intervistati vorrebbe Cartabia, il 5,1% Gentiloni e il 4,7% Casellati.

Tornando all'ipotesi Draghi al Quirinale, secondo la maggior parte degli intervistati (45,2%)la salita al Colle dell'attuale presidente del Consiglio aprirebbe a una crisi di governo e la maggioranza non reggerebbe fino al termine della legislatura. È di opinione contraria e pensa che la maggioranza potrebbe arrivare fino al 2023 il 38,1% degli intervistati.

4.167 CONDIVISIONI
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni