234 CONDIVISIONI
19 Novembre 2021
10:53

Salvini sente Berlusconi: “Sul Quirinale tra lui e Meloni c’è stato fraintendimento, cdx sarà unito”

“Probabilmente c’è stato un fraintendimento”: lo ha detto Matteo Salvini commentando le parole di Giorgia Meloni per cui Silvio Berlusconi avrebbe fatto un passo indietro nella corsa al Quirinale.
A cura di Annalisa Girardi
234 CONDIVISIONI

Matteo Salvini interviene dopo le parole di Giorgia Meloni su Silvio Berlusconi e il passo indietro nella corsa al Quirinale. "Probabilmente c'è stato un fraintendimento fra Giorgia e Silvio", ha detto ospite della trasmissione Porta a Porta. Alcune dichiarazioni della leader di Fratelli d'Italia, rilasciate ieri alla presentazione dell'ultimo libro di Bruno Vespa, avevano creato qualche tumulto all'interno del centrodestra. Meloni infatti aveva dato per archiviata la candidatura dell'ex presidente del Consiglio al Colle, dopo che Berlusconi aveva risposto all'appello del Partito democratico per trovare insieme il prossimo inquilino del Quirinale. Un'apertura che, secondo Meloni, non implicava un passo indietro da parte del leader azzurro.

Queste parole, però, non sarebbero state viste di buon occhio negli ambienti di Forza Italia. A calmare le acque ci ha pensato il leader della Lega: "Il centrodestra governa in molte regioni centinaia di comuni, Lega e Fi sono insieme al governo e quindi cercheremo di fare una sintesi. Per il presidente della Repubblica si vota fra 62 giorni, io mi sono ripromesso di entrare nel merito dopo Natale. Altrimenti comincia il tira e molla Draghi, Berlusconi… Io dico che il centrodestra sarà compatto", ha detto Salvini.

Al momento, però, secondo Salvini sarebbe ancora troppo presto per parlare dell'elezione del presidente della Repubblica. "Evitare un presidente palesemente schierato a sinistra, quindi un presidente di garanzia. Valuteremo cosa intende fare Draghi, ma se devo dire adesso cosa faremo… in questo momento mi sto occupando di altro", ha tagliato corto.

Intanto, proprio ieri Berlusconi sarebbe arrivato a Roma e avrebbe avuto una telefonata "lunga e cordiale" con il segretario leghista, secondo quanto confermano fonti del centrodestra. Secondo cui, però,  il colloquio avrebbe toccato solo argomenti riguardanti la legge di bilancio e l'asse del centrodestra di governo. Non ci sarebbe stato invece, per il momento, alcun contatto tra Berlusconi e Meloni.

234 CONDIVISIONI
Berlusconi prende tempo:
Berlusconi prende tempo: "Meloni sarebbe premier autorevole, ma anche Salvini o un esponente di Fi"
Berlusconi dice non vuole fare il presidente della Repubblica:
Berlusconi dice non vuole fare il presidente della Repubblica: "Quirinale è fuori dalla mia testa"
È partita la sfida fra Meloni e Salvini:
È partita la sfida fra Meloni e Salvini: "Chi prende più voti indica il premier"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni