622 CONDIVISIONI
19 Ottobre 2021
18:45

Salvini a Lamorgese: “Idranti contro lavoratori a urne aperte? Sinistra avrebbe mandato caschi blu”

“Ma vi pare normale che il giorno prima del voto ci siano state manifestazioni di parte e di partito a Roma, e lunedì idranti a Trieste con le urne aperte. A ruoli inversi avreste chiesto l’intervento dei caschi blu dell’Onu. Ho pensato a cosa avreste detto se ci fosse stato Salvini al ministero dell’Interno, se fosse stato Salvini a lasciare che i fascisti facessero l’assalto alla Cgil. C’è qualcosa che non funziona”: lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, intervenendo in Senato in replica all’informativa della ministra dell’Interno, Luciana Lamorgese.
A cura di Annalisa Girardi
622 CONDIVISIONI

"Nessun accenno di autocritica e uno scarico di responsabilità verso chi sta sotto": con queste parole Matteo Salvini ha iniziato il suo intervento in Senato per replicare all'informativa della ministra dell'Interno, Luciana Lamorgese, sugli scontri avvenuti in questi giorni durante le manifestazioni No Green Pass. "Gli amici della sinistra sono spettacolari. Ho pensato a cosa avreste detto se ci fosse stato Salvini al ministero dell'Interno. Se fosse stato Salvini a lasciare che i fascisti facessero l'assalto alla Cgil. C'è qualcosa che non funziona. Quel cretino, non dico neanche fascista, quel delinquente non doveva essere in quella piazza, perché ce l'avete lasciato? Ministro, si prenda le sue responsabilità", ha aggiunto.

Salvini ha quindi proseguito: "Ministro, chieda aiuto a quest'Aula, a qualcuno che le può dare una mano. 41 poliziotti feriti, non sta né in cielo né in terra. Se ci sono poliziotti isolati, non tutelati, indagati e non protetti dal loro ministro, non si difende l'ordine pubblico in questo Paese. È una vergogna. Abbiamo parlato per 10 giorni dell'emergenza fascisti, mentre la vera emergenza è il lavoro. Questi delinquenti li conoscevate per nome e cognome, hanno messo a ferro e fuoco la città: non sapete fare il vostro mestiere. La scorsa settimana si è fatta una figura meschina a livello globale". Per poi tornare a chiedere alla titolare del Viminale di prendersi le sue responsabilità.

E poi: "Ma vi pare normale che il giorno prima del voto ci siano state manifestazioni di parte e di partito a Roma, e lunedì idranti a Trieste con le urne aperte. A ruoli inversi avreste chiesto l'intervento dei caschi blu dell'Onu, rendiamoci conto dell'ipocrisia che regna a sinistra". Salvini ha poi concluso: "Buon lavoro ministro, se ha cominciato a fare il ministro, perché per ora non ce ne siamo ancora accorti".

622 CONDIVISIONI
Salvini difende Renzi: "Voglio sconfiggere la sinistra sulle idee, non leggere loro estratti conto"
Salvini difende Renzi: "Voglio sconfiggere la sinistra sulle idee, non leggere loro estratti conto"
Cannabis, il ministro Orlando: "Riflettiamo su legalizzazione". Salvini: "Pensi ai lavoratori"
Cannabis, il ministro Orlando: "Riflettiamo su legalizzazione". Salvini: "Pensi ai lavoratori"
Vaccino Covid, crollano le somministrazioni: meno di 30mila prime dosi agli over 50 in una settimana
Vaccino Covid, crollano le somministrazioni: meno di 30mila prime dosi agli over 50 in una settimana
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni