Secondo il calendario dei pagamenti dell'Inps, concordato nella Manovra di bilancio per il 2018, a dicembre la pensione dovrebbe arrivare a tutti coloro che la spettano, in teoria, il primo giorno del mese. Questo mese però l'accredito non sarà a disposizione per tutti già dall'1 dicembre, visto che l'ultimo mese dell'anno inizia di sabato. Nessun problema per i pensionati che andranno a ritirare l'assegno alla posta, che infatti sarà disponibile nella data corretta e prestabilita in quanto gli uffici rimangono aperti anche in quella giornata. Non sarà lo stesso, invece, per quelli che lo ricevono tramite accredito bancario.

I pensionati con conto corrente, infatti, dovranno aspettare qualche giorno in più per godere dell'ultima pensione del 2018: visto che il primo di dicembre è un sabato, il pagamento degli assegni verrà posticipato di qualche giorno, essendo il sabato non è un giorno lavorativo per le banche. Quindi i pensionati dovranno aspettare il 3 dicembre, il lunedì successivo, prima di poter ricevere l'accredito bancario. Entro la prima settimana comunque la pensione sarà disponibile per tutti. "La differenza tra Poste italiane e sistema bancario, è dovuta all'apertura di sabato degli uffici postali, condizione che consente alle Poste di poter operare un giorno in più a settimana rispetto alle Banche", si legge sul sito dell'Inps. Infatti, a differenza degli istituti bancari, gli uffici delle poste risultano operativi anche di sabato.

In questo mese di dicembre i cittadini italiani non attendono sono la pensione, ma è anche il mese in cui viene accreditata la tanto attesa tredicesima, che per i dipendenti pubblici arriverà con qualche giorno di anticipo. Infatti verrà riscossa da tutti gli statali venerdì 14 dicembre, visto che il 15esimo e il 16esimo giorno di dicembre cadono di sabato e di domenica. Per quanto riguarda la tredicesima, per i pensionati valgono le stesse regole previste per i lavoratori: coloro che hanno concluso l'esperienza lavorativa dopo gennaio 2018, riceveranno una tredicesima composta soltanto per i mesi relativi all'effettivo pensionamento.