620 CONDIVISIONI
16 Febbraio 2021
16:09

Matteo Salvini: “Euro irreversibile? Solo la morte lo è”

“Draghi ha detto che l’euro è irreversibile? Cè solo la morte di irreversibile per fortuna. L’unica cosa a cui non c’è rimedio è la decisione del buon Dio”: così Matteo Salvini commenta alcune dichiarazioni di Mario Draghi sull’euro. Scatenando subito la replica del Pd: “L’Europa ci rafforza, dovrebbe essere superfluo ripeterlo”, risponde Nicola Zingaretti, che proprio ieri aveva incontrato il leader leghista.
A cura di Annalisa Girardi
620 CONDIVISIONI

"Il mio obiettivo è portare l'Italia in Europa. Cambiare l'Europa nel nome del Made in Italy. Draghi ha detto che l'euro è irreversibile? Cè solo la morte di irreversibile per fortuna. L'unica cosa a cui non c'è rimedio è la decisione del buon Dio": così Matteo Salvini, intervenendo alla trasmissione L'Aria Che Tira su La7, su una dichiarazione di Mario Draghi all presidenza della Banca Centrale europea. La "svolta europeista" del leader della Lega ha fatto molto discutere nelle ultime settimane, ma su alcuni temi Salvini non si sbilancia. E alla domanda se è vero che l'euro sia irreversibile o meno, taglia corto affermando che solo la morte sia irreversibile.

Una non-risposta che forse nasconde come nel Carroccio continuino a prevalere gli ideali sovranisti verso i temi legati all'Ue e alla moneta unica. Infatti le dichiarazioni di Salvini hanno già scatenato diverse reazioni. In primis quella del segretario del Partito democratico, Nicola Zingaretti, che proprio ieri aveva incontrato il leader leghista. "L'euro e l'Europa sono la dimensione dove pensare a rafforzare il futuro dell'Italia, Dovrebbe essere anche superfluo ripeterlo", ha scritto su Twitte.

Anche nel Movimento Cinque Stelle le affermazioni di Salvini non sono passate inosservate. Tiziana Beghin, capodelegazione M5s al Parlamento europeo, ha commentato: "Il lupo perde il pelo ma non il vizio: quella di Salvini sull'euro non è una battuta estemporanea ma un'amara verità, che cerca di camuffare con voti di facciata, come quello sul Regolamento del Recovery Fund".

Sul tema è poi intervenuto anche l'ex sottosegretario all'economia durante il Conte I, il leghista Massimo Bitonci, intervenendo alla trasmissione Tagada, sempre su La7. "Quello dell'euro, lo sappiamo, è un processo iniziato ormai da molto tempo. Noi siamo stati per moltissimo tempo euroscettici, abbiamo criticato l'Europa e continueremo a farlo. Sappiamo tutti benissimo i datti che ha combinato l'Europa e noi continueremo a dire le cose che non vanno bene in Europa", ha detto.

620 CONDIVISIONI
Perché alla Lega e a Matteo Salvini non piace il blocco navale proposto da Giorgia Meloni
Perché alla Lega e a Matteo Salvini non piace il blocco navale proposto da Giorgia Meloni
È partita la sfida fra Meloni e Salvini:
È partita la sfida fra Meloni e Salvini: "Chi prende più voti indica il premier"
Elezioni, Salvini:
Elezioni, Salvini: "Vinciamo noi, prima proposta sarà 'zero clandestini' e nuovi decreti Sicurezza"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni