255 CONDIVISIONI
Elezioni Comunali 2022
20 Maggio 2022
15:46

L’ex pm Antonio Ingroia si schiera con l’eurodeputata No vax Donato, candidata sindaca a Palermo

L’ex magistrato appoggerà la candidatura dell’eurodeputata No vax nella corsa a sindaco di Palermo, intervenendo domani alla presentazione della sua lista.
A cura di Tommaso Coluzzi
255 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni Comunali 2022

Lui ex pm ed ex candidato della sinistra alla presidenza del Consiglio, lei ex leghista, eurodeputata euroscettica contraria ai vaccini Covid. Quando meno te lo aspetti Antonio Ingroia scende in campo per sostenere la candidatura di Francesca Donato alle prossime comunali. L'europarlamentare, infatti, è candidata sindaca a Palermo e domani presenterà la lista degli assessori designati, oltre che Rinascita Palermo, la lista che la sosterrà in questa nuova avventura politica. All'evento interverrà proprio Ingroia, che alle elezioni politiche del 2013 era stato candidato premier nella lista Rivoluzione Civile, appoggiata dai Verdi, Italia dei Valori, il Movimento Arancione di De Magistris, il Partito dei comunisti italiani e il Partito della rifondazione comunista. Superò di poco i due punti percentuali alla Camera, poco meno al Senato.

Così l'ex pm sarà presente all'evento, o forse collegato da remoto, non è chiaro. In ogni caso la lista per gli assessori designati è chiusa, anche se si parla di un possibile coinvolgimento a livello politico. Per Ingroia, però, si tratterebbe semplicemente di una manifestazione di appoggio politico da parte del suo movimento Azione Civile. Insomma, l'ex pm non si aspetta alcun ruolo, ma presenzierà solo per schierarsi al fianco dell'eurodeputata. O almeno questa è la versione che filtra.

Donato, che ha lasciato la Lega in polemica per le sue posizioni No vax e contro il Green pass che tanto hanno fatto discutere durante la pandemia di Covid, dovrà affrontare altri cinque candidati nel capoluogo siciliano. Il centrodestra – dopo le solite liti e polemiche, comunque non risolte del tutto – ha deciso di candidare unitariamente Roberto Lagalla, mentre il centrosinistra ha puntato su Franco Miceli. Fabrizio Ferrandelli è il candidato di Azione e +Europa, Rita Barbera è sostenuta da una lista civica a suo nome e Potere al popolo. L'eurodeputata – che vive da vent'anni in Sicilia nonostante sia di origini venete – è pronta a dare battaglia, con un insospettabile alleato in più al suo fianco.

255 CONDIVISIONI
79 contenuti su questa storia
Ballottaggio Comunali 2022
VERONA
sezioni su 265
53.40%
D. Tommasi
46.60%
F. Sboarina
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni