2.164 CONDIVISIONI
23 Luglio 2021
09:22

Le discoteche rimangono chiuse, Meloni: “Colpo mortale del governo che umilia i lavoratori”

“Con una simile e scellerata presa di posizione, si decide di mettere all’angolo le attività legali, controllate e protette, lasciando i giovani in balia dei ritrovi abusivi. Il Governo faccia un immediato passo indietro, altrimenti si rischia la desertificazione economica e sociale”: lo afferma Giorgia Meloni commentando la decisione del governo di non riaprire le discoteche.
A cura di Annalisa Girardi
2.164 CONDIVISIONI

"Le discoteche non riapriranno. Con questa assurda decisone il Governo nazionale sferra un colpo mortale alle discoteche, umiliando i tanti lavoratori che operano nel settore": lo ha scritto sui social la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, commentando il nuovo decreto approvato ieri sera dal governo di Mario Draghi, nel quale non c'è alcuna menzione a una riapertura delle discoteche. Nelle scorse settimane Meloni, come tutto il centrodestra del resto, aveva spinto per una riapertura delle discoteche, praticamente l'unica attività che rimaneva ancora chiusa in zona bianca. Si era parlato di una ripartenza in sicurezza consentendo l'accesso solo in possesso del Green Pass, ma c'era anche una linea che continuava a chiedere prudenza, memore anche di quanto accaduto la scorsa estate.

Alla fine ha prevalso la cautela e di una riapertura ancora non se ne parla. "Con una simile e scellerata presa di posizione, si decide di mettere all'angolo le attività legali, controllate e protette, lasciando i giovani in balia dei ritrovi abusivi. Migliaia di lavoratori chiedono di tornare a lavorare subito e in sicurezza. Non esistono lavori di “serie B”: il Governo faccia un immediato passo indietro, altrimenti si rischia la desertificazione economica e sociale", ha aggiunto Meloni su Facebook. Per poi concludere: "Pronti a combattere al fianco di questi lavoratori".

Meloni non si è scagliata contro il governo solamente a causa delle discoteche ancora chiuse, ma anche sulle nuove regole che estendono l'utilizzo del Green Pass: "Il Governo ha approvato l'obbligo del Green Pass, un lasciapassare che lede la libertà dei cittadini, che devasta ulteriormente la nostra economia e che di fatto impone l'obbligo vaccinale per poter accedere a molte attività della nostra società", ha scritto. Affermando che il suo partito continuerà ad opporsi a questa strategia: "La strada della discriminazione e del conflitto tra cittadini è una strada molto pericolosa, in completa controtendenza con quanto stabilito dalla UE che chiedeva proprio di evitare discriminazioni. È incredibile che la sinistra sia europeista solo quando da Bruxelles impongono misure di lacrime e sangue per gli italiani. Questa è l'ennesima vergogna che Fratelli d'Italia contrasterà con tutte le sue forze".

2.164 CONDIVISIONI
Obbligo vaccinale, Meloni: "Sinistra di governo vuole regime di terrore e minaccia nuove chiusure"
Obbligo vaccinale, Meloni: "Sinistra di governo vuole regime di terrore e minaccia nuove chiusure"
Green Pass, il governo vuole estendere l'obbligo a tutti i lavoratori: a che punto siamo
Green Pass, il governo vuole estendere l'obbligo a tutti i lavoratori: a che punto siamo
Nel nuovo decreto Green Pass per tutti i lavoratori, sindacati: "Governo inserisca obbligo vaccino"
Nel nuovo decreto Green Pass per tutti i lavoratori, sindacati: "Governo inserisca obbligo vaccino"
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni