2.090 CONDIVISIONI
12 Ottobre 2014
12:12

Italia 5 Stelle, Grillo: “Renzi leader senza base, noi base senza leader”

Terzo ed ultimo giorno al Circo Massimo per il Movimento 5 Stelle. È battaglia di cifre, ma la sostanza è quella di un Movimento che vuole continuare a crescere: nei numeri e nelle ambizioni.
A cura di Redazione
2.090 CONDIVISIONI

Ore 16:30 – Beppe Grillo parte dalla questione del lavoro, rilanciando il progetto del reddito di cittadinanza: "È il reddito che dà la sopravvivenza, non il lavoro". C'è ovviamente spazio per un enorme ringraziamento ai tanti militanti che hanno affollato il Circo Massimo, che il capo politico del Movimento 5 Stelle ha "osservato" dall'alto della gru, ma soprattutto per l'elogio dei parlamentari 5 Stelle: "Sono dei mostri, lo so come andremo a finire: io e Casaleggio a fare gli europarlamentari con Mastella". Poi Grillo è tornato sul cavallo di battaglia di questi giorni, l'uscita dell'Italia dall'euro: "Abbiamo bisogno che la Banca d'Italia possa stampare moneta nei momenti di difficoltà". E l'affondo a Renzi: "Abbiamo più tessere del Pd, Renzi è un leader senza base, noi siamo una base senza leader". Durissimo l'affondo a Napolitano: "Se avesse avuto un po' di dignità ci avrebbe dato l'incarico di formare un Governo".

AGGIORNAMENTO ORE 16:15 – È Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera dei deputati, a riassumere nel suo intervento il lavoro di questa lunga tre giorni al Circo Massimo. Un intervento interrotto più volte dagli applausi, con il quale il parlamentare campano ha ringraziato i militanti e ha ribadito la centralità degli iscritti, dei volontari e degli attivisti: "Senza di voi non saremmo nulla, abbiamo portato le vostre istanze in Parlamento. […] Se avessimo vinto avremmo fatto la cosa più normale del mondo, avremmo rispettato il nostro programma elettorale". Poi un passaggio fondamentale: "Non cercate qui il leader, se lo volete andate alle Feste de L'Unità. Noi siamo una comunità". Ecco il suo discorso:

 

Si chiuderà oggi, con il saluto di Beppe Grillo, la tre giorni di incontri, comizi e musica di Italia 5 Stelle al Circo Massimo. Un appuntamento che ha visto decine di migliaia di persone radunarsi e partecipare ai dibattiti ed agli incontri con gli eletti in Parlamento e con gli amministratori locali e che vedrà nella giornata di oggi la sua fase centrale. Sul palco saliranno infatti tutti i big del Movimento 5 Stelle, con i parlamentari "più in vista" che tireranno la volata all'intervento conclusivo affidato a Luigi Di Maio (che poi cederà la parola al capo politico, per un saluto conclusivo). È lo stesso Di Maio a diffondere la scaletta della terza giornata:

È già però il tempo di un primo provvisorio bilancio, con l'immancabile polemica sulle presenze. A chi aveva fatto notare gli ampi spazi vuoti nella prima giornata romana, i parlamentari grillini hanno risposto con un post pubblicato sul blog di Grillo in cui valutano in 500mila gli accessi all'area del Circo Massimo nella sola giornata di ieri (ricordando che per la polizia sono invece 150mila). Solo al comizio serale di Grillo avrebbero preso parte in 100mila:

Nell'Italia5Stelle, rappresentata da 177 gazebi disseminati al Circo Massimo abbiamo dato vita all'idea di democrazia che da sempre anima il Movimento 5 Stelle. Abbiamo portato i nostri eletti – parlamentari europei, senatori, deputati, sindaci, consiglieri regionali e comunali – fuori dalle Aule e dalle istituzioni e li abbiamo messi realmente a disposizione della gente e della loro necessità di conoscere e capire. Mentre le telecamere tv (schiave della vecchia politica e di un modo stantio di raccontarla) si concentravano sul palco, negli stand stracolmi prendeva vita la vera Politica, quella al servizio dei cittadini. E sono stati loro il vero spettacolo! Il fulcro di questi tre giorni sono state le agorà nate spontaneamente fuori e dentro i gazebi: visti dall'alto restituiscono la forma di un'Italia tutta bianca, più bella più pulita. E' l'Italia che il Movimento 5 Stelle sogna e che non smetterà mai di realizzare.

Il bilancio è dunque ampiamente positivo:

 

E il giudizio è condiviso anche dai tanti militanti ed attivisti presenti:

 
2.090 CONDIVISIONI
Meloni sotto attacco per aver portato la figlia a Bali, Conte:
Meloni sotto attacco per aver portato la figlia a Bali, Conte: "Dalla sua parte, senza se e senza ma"
Sondaggi politici, Fratelli d'Italia è inarrestabile mentre il Pd crolla dietro ai 5 Stelle
Sondaggi politici, Fratelli d'Italia è inarrestabile mentre il Pd crolla dietro ai 5 Stelle
Sondaggi politici, Fratelli d'Italia da record sopra ai 30 punti: Movimento 5 Stelle stacca il Pd
Sondaggi politici, Fratelli d'Italia da record sopra ai 30 punti: Movimento 5 Stelle stacca il Pd
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni