140 CONDIVISIONI
2 Settembre 2021
16:42

Governo estenderà ulteriormente utilizzo del Green Pass, si va verso obbligo vaccinale e terza dose

Il governo estenderà ulteriormente l’utilizzo del Green Pass. Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Mario Draghi, in conferenza stampa. “Quest’estate abbiamo tenuto limitazioni molto leggere, questo è un segnale che la campagna vaccinale è l’arma fondamentale per uscire da questa stagione”, ha aggiunto il ministro Speranza.
A cura di Annalisa Girardi
140 CONDIVISIONI

"L'orientamento è quello di estendere l'uso del Green Pass. Faremo una cabina di regia come è stato chiesto dal senatore Matteo Salvini, per decidere quali sono i settori dove applicarlo prima. Ma la direzione è quella": lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi rispondendo a una domanda nella conferenza stampa sulle nuove regole sul Green Pass. E ancora: "La cabina di regia ci sarà di sicuro, perché non dobbiamo decidere se estendere l'utilizzo del Green Pass, ma a chi e quando. Il chiarimento politico poi lo fanno le forze politiche. È chiaro che è auspicabile una maggiore convergenza e disciplina nelle decisioni politiche, ma il governo va avanti". Al presidente del Consiglio viene poi chiesto se si arriverà a un obbligo vaccinale, Ema e Aifa permettendo, e alla terza dose: "Sì a entrambe le domande", ha risposto Draghi.

Sempre sulla terza dose del vaccino anti-Covid "c'è un confronto in queste ore e si partirà nel mese di settembre, alla fine, dalle persone che hanno avuto una risposta immunitaria fragile. Anche l'Ema ha dato questa indicazione e il nostro Cts ha espresso una opinione", ha affermato invece il ministro della Salute, Roberto Speranza. "Abbiamo tenuto finora limitazioni molto leggere, ciò significa che la campagna vaccinale è fondamentale", ha aggiunto affermando di essere fiducioso di riuscire ad arrivare a fine settembre con l'80% della popolazione vaccinata. Il ministro ha quindi sottolineato l'ampia partecipazione dei più giovani alla campagna vaccinale: "Far rientrare tutti a scuola in presenza era la priorità. Spero di avere presto classi dove tutti i ragazzi, oltre gli insegnanti, sono vaccinati. Fattore che ci permetterà di togliere alcune restrizioni in queste classi", ha proseguito.

Il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, da parte sua ha chiarito: "Tutte le nostre scuole hanno riaperto. Questa operazione è avvenuta con un lunghissimo lavoro preparatorio che va avanti da quando abbiamo deciso di riportare i ragazzi in presenza. Durante l'estate tutte le nostre scuole hanno lavorato, permettendo di recuperare oltre un milione di ore. Questo ci ha permesso di arrivare a settembre con una grande partecipazione di tutti, che si è espressa con oltre il 90% del personale vaccinato e un livello di vaccinazioni che aumenta sempre di più tra i ragazzi".

Il ministro Bianchi ha anche affermato che quest'anno, grazie ai concorsi sono stati inseriti 59 mila insegnanti, contro i 19 mila dell'anno scorso. "Le regole sono quelle che conoscete: mascherina, distanziamenti dove possibile. Nelle classi dove sono tutti vaccinati si può togliere la mascherina".

"Da ieri il Green Pass è obbligatorio sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza. Ieri sera il numero di persone sprovviste di Green Pass sulle Frecce e gli Intercity era pari allo 0,2% dei passeggeri. Questo è un dato che testimonia l'adesione dei cittadini a queste nuove misure", ha affermato infine il ministro per i Trasporti, Enrico Giovannini. Parlando poi delle linee guida sui trasporti che sono state discusse con le Regioni, le quali ora dovranno presentare al governo il piano per aumentare i mezzi di trasporto, ha concluso: "Il decreto approvato oggi chiarisce che i fondi per i servizi aggiuntivi possono essere utilizzati anche per potenziare i controlli. Dopo il confronto con i sindacati di questa settimana faremo un tavolo specifico sui rischi a cui va incontro chi effettua i controlli, perché sappiamo che ci sono stati episodi spiacevoli".

140 CONDIVISIONI
Green pass per tutti i lavoratori dal 15 ottobre, governo ora valuta l'obbligo vaccinale
Green pass per tutti i lavoratori dal 15 ottobre, governo ora valuta l'obbligo vaccinale
Di Battista contro il green pass: “È ipocrita, costituzionalmente è meglio l'obbligo vaccinale”
Di Battista contro il green pass: “È ipocrita, costituzionalmente è meglio l'obbligo vaccinale”
Green pass con la prima dose del vaccino, dopo quanti giorni arriva e quanto tempo è valido
Green pass con la prima dose del vaccino, dopo quanti giorni arriva e quanto tempo è valido
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni