98 CONDIVISIONI

Elly Schlein non andrà ad Atreju, Fdi sostiene di non averla invitata

Elly Schlein ha fatto sapere che non intende andare ad Atreju, la kermesse di Fdi. Il partito di Meloni sostiene di non averla invitata. Eppure il deputato Giovanni Donzelli, intercettato da Fanpage.it, non conferma e non smentisce di aver avuto uno scambio con lei, per proporle di partecipare all’evento.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Annalisa Cangemi
98 CONDIVISIONI
Immagine

La segretaria del Pd Elly Schlein non parteciperà ad Atreju, la festa di Fratelli d'Italia. Fonti dem confermano che l'invito da parte di Giovanni Donzelli, deputato di Fdi e responsabile dell'organizzazione del partito, c'è stato ed è avvenuto ieri in Transatlantico. La segretaria del Pd dopo aver preso tempo ha risposto di no. E questo perché, hanno spiegato sempre fonti Pd, secondo la leader dem "il confronto con Fdi e Meloni si fa in Parlamento", e anche perché quelli saranno giorni di fuoco sulla manovra. La kermesse si terrà infatti a Castel Sant'Angelo a Roma, dal 14 al 17 dicembre.

Ma sull'invito e sul conseguente rifiuto da parte di Schlein, si è aperto un piccolo giallo. Giovanni Donzelli ha infatti detto a Radio1 di non aver invitato la segretaria del Pd, né formalmente né informalmente: "Elly Schlein ad Atreju? L'ho appreso da giornali, non è ancora partito nessun invito, sto gestendo io gli inviti, ciò detto Atreju è aperto a tutte le idee politiche", ha dichiarato a Ping Pong, rispondendo alla giornalista Annalisa Chirico. Ma sembra che l'esponente di Fdi voglia tenere per sé lo scambio con Schlein, che contrariamente a quanto afferma, sarebbe avvenuto ieri, secondo la versione offerta da fonti dem.

Intercettato fuori dal Parlamento dai microfoni di Fanpage.it, incalzato da Marco Billeci, Donzelli non ha smentito né confermato la versione del Pd, limitandosi a dire che in Transatlantico si intrattiene con tutti, e spiegando che il programma di Atreju non è ancora definitivo. L'esponente di Fdi ha detto di non aver letto di rifiuti ufficiali da parte di Schlein in persona, ma di aver letto solo di "fonti Pd", che annunciavano il no della segretaria, in modo indiretto. "Io non dico ai giornalisti chi invito e chi no", ha tagliato corto Donzelli. Una dichiarazione che di fatto non sconfessa le ricostruzioni del Pd sulla vicenda.

"Non so se Donzelli ha invitato la Schlein ad Atreju, ma il diniego preventivo del Pd viola ogni galateo di confronto civile. Meglio la capacità di dialogo e di confronto del Pci", ha comnentato su Twitter il presidente della Dc, Gianfranco Rotondi.

"È davvero patetico lo spettacolo di chi si affanna a rianimare un bipolarismo sepolto nella coscienza del Paese. Elly Schlein fa sapere che non andrà ad Atreju, l'appuntamento annuale di Fratelli d'Italia. Il suo è un rifiuto preventivo, non essendo ancora partito un invito formale, ha fatto sapere il responsabile di FdI, Giovanni Donzelli. Da settimane la presidente Meloni cerca la ‘sponda' di Schlein, con l'obiettivo fin troppo evidente di una reciproca legittimazione che escluda altre forze, così da rimpannucciare un sistema bipolare sempre più alle corde", ha scritto in una nota Osvaldo Napoli, della segreteria nazionale Azione.

Ospite in serata della trasmissione Piazzapulita su La7, Schlein ha detto: "Sa dove dobbiamo vederci con Meloni? In Parlamento, dove da 9 mesi stiamo provando a parlare di salario minimo, dove abbiamo chiesto di portare un accordo come quello con l'Albania. Ci vediamo in Parlamento, li aspettiamo lì. La difficoltà di confronto ce l'ha Meloni, la maggioranza. Stanno sfuggendo da mesi sulla questione del salario minimo, abbiano il coraggio di dire no. Sull'Albania non pensino di cavarsela con una comunicazione del ministro". E citando Fiorello ha aggiunto: "È vero che non avrei nulla di nero da mettermi, ma il punto è che non è il caso di vederci alle feste di partito".

98 CONDIVISIONI
Elly Schlein: "Quella di Israele è una punizione collettiva contro il popolo palestinese"
Elly Schlein: "Quella di Israele è una punizione collettiva contro il popolo palestinese"
Elly Schlein si commuove ricordando Michela Murgia: "Vergognose le parole della destra su di lei"
Elly Schlein si commuove ricordando Michela Murgia: "Vergognose le parole della destra su di lei"
Come Vincenzo De Luca è diventato un enigma per Giorgia Meloni ed Elly Schlein
Come Vincenzo De Luca è diventato un enigma per Giorgia Meloni ed Elly Schlein
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni