835 CONDIVISIONI
18 Marzo 2021
11:51

Draghi a Bergamo: “Qualsiasi sia decisone Ema su AstraZeneca, vaccinazioni proseguiranno come prima”

“Nella giornata di oggi, l’Agenzia Europea dei Medicinali darà il suo parere definitivo sulla vicenda. Qualunque sia la sua decisione, la campagna vaccinale proseguirà con la stessa intensità, con gli stessi obiettivi. L’incremento nelle forniture di alcuni vaccini aiuterà a compensare i ritardi da parte di altre case farmaceutiche”: lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo da Bergamo nella Giornata nazionale in ricordo delle vittime della pandemia di coronavirus celebrata per la prima volta oggi, 18 marzo 2021.
A cura di Annalisa Girardi
835 CONDIVISIONI

Oggi, 18 marzo, si celebra per la prima volta la Giornata nazionale in ricordo delle vittime del coronavirus. Mario Draghi ha deciso di essere a Bergamo, uno dei luoghi più colpiti dalla pandemia, dove ha depositato una corona di fiori al Cimitero monumentale e ha inaugurato il Bosco della memoria. "Oggi è una giornata piena di tristezza ma anche piena di speranza. Lo Stato c'è e ci sarà. Non possiamo abbracciarci ma oggi dobbiamo sentirci tutti ancora più uniti, soprattutto in questo luogo dove non c'è persona che non conosca qualcuno colpito dal virus. Sono tanti le immagini di questa tragedia, ma una su tutte è indelebile: la colonna di camion militari carichi di bare", ha detto Draghi. "Questo luogo è il simbolo di un dolore dell'intera nazione".

E ancora: "Siamo qui per promettere ai nostri anziani che non accadrà più che le persone fragili non vengano protette. La memoria di ciò che è accaduto lo scorso anno non ci deve appannare. Ricordare ci aiuta a fare le giuste scelte per la salute pubblica". Draghi ha quindi ricordato gli operatori sanitari, specialmente coloro che hanno perso la vita durante il loro servizio.

Draghi ha quindi concluso parlando della campagna vaccinale, che oltre a ritardi e tagli delle forniture subiti, si trova ad affrontare anche il caso della sospensione del vaccino AstraZeneca: "Il governo – e lo sapete bene – è impegnato a fare il maggior numero di vaccinazioni nel più breve tempo possibile. Questa è la nostra priorità. La sospensione del vaccino AstraZeneca, attuata lunedì con molti altri Paesi europei, è stata una decisione temporanea e precauzionale. Nella giornata di oggi, l’Agenzia Europea dei Medicinali darà il suo parere definitivo sulla vicenda. Qualunque sia la sua decisione, la campagna vaccinale proseguirà con la stessa intensità, con gli stessi obiettivi. L’incremento nelle forniture di alcuni vaccini aiuterà a compensare i ritardi da parte di altre case farmaceutiche. Abbiamo già preso decisioni incisive nei confronti delle aziende che non mantengono i patti".

E infine: "Io o sono qui oggi per dirvi grazie e per impegnarmi insieme a tutti voi a ricostruire senza dimenticare".

835 CONDIVISIONI
Ucraina, Draghi: "Italia in prima linea per soluzione diplomatica"
Ucraina, Draghi: "Italia in prima linea per soluzione diplomatica"
192 di askanews
Draghi non andrà in Parlamento prima di incontrare Biden, Salvini: "Presidente USA abbassi i toni"
Draghi non andrà in Parlamento prima di incontrare Biden, Salvini: "Presidente USA abbassi i toni"
Mozione parlamentare contro l'invio di armi in Ucraina, Salvini: "Prima parlerò con Draghi"
Mozione parlamentare contro l'invio di armi in Ucraina, Salvini: "Prima parlerò con Draghi"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni