48 CONDIVISIONI
Manovra 2024

Damiani (Fi): “Proroga Superbonus è tema aperto, tutte le opere nei condomini devono essere ultimate”

Il senatore Dario Damiani, capogruppo azzurro in commissione Bilancio, in un’intervista a Fanpage.it spiega che il tema della proroga del Superbonus 110% per i condomini è ancora sul tavolo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Annalisa Cangemi
48 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Manovra 2024

Il governo, dopo l'approvazione della manovra lo scorso lunedì, ha espressamente chiesto alle forze della maggioranza di non presentare emendamenti, blindando di fatto il testo. Il ministro Giorgetti spera che i parlamentari del centrodestra evitino di presentare richieste di modifica, pur rientrando questo tra le loro prerogative, secondo quanto sancito dalla Costituzione. Non è detto però che i parlamentari rispettino il diktat.

Il senatore di Forza Italia Dario Damiani, capogruppo azzurro in commissione Bilancio, in un'intervista a Fanpage.it, pur dicendosi soddisfatto del lavoro preventivo fatto nei gruppi parlamentari sulla manovra, non esclude questa possibilità: "Noi siamo attenti alle indicazioni che ci vengono fornite dal governo. Però intraprenderemo un confronto con il governo sulle proposte nel momento in cui la manovra finanziaria, in maniera definitiva, arriverà al Senato. Dobbiamo approvarla in tempi rapidi, ed è giusto quello che il governo ci dice, anche perché bisogna tranquillizzare il mondo finanziario, bisogna tranquillizzare l'Europa, in un momento difficile, anche condizionato dallo scenario internazionale. Bisogna tranquillizzare i mercati e quindi bisogna portare sulla giusta via dell'approvazione la manovra finanziaria quanto prima".

"In ogni manovra – ha aggiunto – C'è sempre il cosiddetto fondo parlamentare, che viene utilizzato proprio per coperture di altre proposte. Quindi sicuramente valuteremo insieme, come dicevo, con il governo e con tutta la maggioranza di centrodestra come meglio utilizzare queste risorse".

Nonostante nella manovra non ci sia il superamento della legge Fornero, Forza Italia può rivendicare l'innalzamento delle pensioni minime a partire dai 65 anni di età. Oltre alla conferma della "super rivalutazione delle pensioni minime" per gli over 75 anni, ottenuta già l'anno scorso, quando gli assegni minimi sono stati portati a 600 euro, Damiani ha spiegato che gli importi saliranno: "Le pensioni salgono a 650 euro e saranno accontentati anche gli over 65", ha detto il senatore, sottolineando che le pensioni minime a 1000 euro restano un obiettivo di legislatura, un "desiderio di Silvio Berlusconi".

Ma è sul Superbonus che potrebbero arrivare novità. La proroga per i condomini che rischiano di non finire i lavori entro il prossimo 31 dicembre, data di scadenza del bonus edilizio al 110%, è una delle richieste che Forza Italia aveva già avanzato al governo, prima dell'approvazione del decreto Asset. Ma la proroga della misura è saltata, e non ce ne è traccia nella manovra approvata in Cdm.

"Noi abbiamo condiviso con il governo di centrodestra l'impostazione di fermare un attimo quella che era una situazione ormai degenerata", a causa delle truffe e dell'eccessivo sperpero di risorse. "Noi abbiamo condiviso" lo stop alla misura, ma "teniamo sempre aperta una finestra, perché guardandoci in giro troviamo ancora tanti cantieri aperti nel nostro Paese", ha spiegato Damiani a Fanpage.it. "Quindi dobbiamo esaminare caso per caso, perché oggi i cantieri non ci devono essere più, tutte le opere edilizie devono essere portate a compimento e soprattutto chi ha lavorato deve essere pagato. Quindi è un tema sicuramente aperto, che esamineremo proprio con i numeri alla mano".

48 CONDIVISIONI
239 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni