1.615 CONDIVISIONI
Covid 19
12 Aprile 2020
08:39

Conte al lavoro con il comitato di esperti: “Alcune aziende potranno ripartire già il 20 aprile”

Il premier Conte si è collegato ieri in video conferenza con il comitato di esperti in materia economica e sociale da lui nominato. Nel breve periodo, ha chiesto al comitato di individuare, in stretto raccordo con il comitato tecnico-scientifico, le modalità più efficaci e innovative per uscire gradualmente dal lockdown. Alcune aziende, secondo il piano del governo, potrebbero ripartire già il 20 aprile.
A cura di Annalisa Cangemi
1.615 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte si è già consultato con la squadra di esperti in materia economica e sociale per la fase due dell'emergenza coronavirus, da lui nominata con decreto venerdì: ieri il premier e il comitato di 17 consulenti, guidato da Vittorio Colao, hanno avuto un incontro in video conferenza di tre ore, per cominciare a discutere del piano delle riaperture. Se infatti il lockdown è stato prolungato per tutti fino al prossimo 3 maggio, come è stato stabilito nel nuovo dpcm, alcune attività, come librerie, negozi per bambini, e silvicultura, potranno riprendere già martedì, dopo Pasquetta.

Il comitato, che opera in forma totalmente gratuita, affianca il comitato tecnico scientifico per decidere "le modalità più efficaci e innovative per uscire gradualmente dal lockdown, favorendo la ripresa delle attività produttive, anche attraverso l’elaborazione di modelli organizzativi che consentano la riapertura di fabbriche e aziende nelle condizioni di massima sicurezza per i lavoratori", ha fatto sapere Palazzo Chigi. Ma più a lungo termine il comitato servirà per individuare "nuovi modelli organizzativi. Modelli più innovativi che tengano conto della qualità della vita".

Dopo l'incontro il premier ha fatto sapere di voler riaprire alcune attività già il prossimo 20 aprile: alcuni gruppi industriali come Fca hanno già presentato al governo la loro strategia per riaprire le loro fabbriche, nel rispetto delle norme di sicurezza anti coronavirus a tutela dei dipendenti. A partire da lunedì gli esperti si scambieranno pareri e materiali, in vista di una nuova teleconferenza fissata per martedì.

"Il Presidente ha quindi chiesto al comitato di elaborare proposte da offrire al Governo per il progressivo e graduale ritorno alla normalità con riguardo alle più generali relazioni di comunità. Occorrerà valutare, al riguardo, tutti i molteplici profili coinvolti, sociali, economici, psicologici, culturali", si spiega da Palazzo Chigi.

Sempre da fonti di governo si apprende che nel corso della call conference tra il premier Giuseppe Conte e la task force "il presidente Vittorio Colao e i membri intervenuti hanno mostrato la massima disponibilità a perseguire gli obiettivi indicati. Colao ha assicurato che sarà dato massimo impulso all'attività del comitato, in coerenza con l'esigenza, manifestata dal presidente Conte, di individuare soluzioni urgenti e efficaci". 

1.615 CONDIVISIONI
28266 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni