43 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Carceri, Cancellieri: “L’amnistia è l’unica soluzione”

Il Ministro della Giustizia intervenendo sul tema ha sottolineato che l’amnistia “sarebbe l’unica soluzione” per il problema del sovraffollamento carceri anche se la decisone spetta al Parlamento.
A cura di Antonio Palma
43 CONDIVISIONI
Immagine

Il Ministro della giustizia Annamaria Cancellieri è ritornata sul tema del sovraffollamento delle carceri dichiarando che “l'amnistia potrebbe essere la soluzione maestra per respirare un attimo e poter ripartire bene". Cancellieri però ha voluto ricordare che “è il parlamento che deve fare una scelta perché sono considerazioni strettamente politiche”. In pratica per il Guardasigilli anche se è “il Parlamento a decidere qualsiasi provvedimento di clemenza” lei è convinta che quella dell’amnistia in questo momento sarebbe l’unica soluzione per risolvere il problema del sovraffollamento delle carceri.

Problema politico – Il Ministro ha ribadito ancora una volta quindi che “Il problema è serio perché il numero dei detenuti è rilevantissimo rispetto ai posti in carcere” e quindi anche le soluzioni già annunciate potrebbe non essere utili nel breve periodo. Allo studio del governo infatti c’è il cosiddetto decreto svuota carceri che prevede maggiori sconti di pena per i reati minori e maggiori possibilità di lavori di pubblica utilità per i detenuti con l’obiettivo di svuotare gli istituti di pena sovraffollati, a cui si andrebbe ad aggiungere l’idea di nuovi posti con la costruzione di nuove carceri o con la ristrutturazione di vecchie strutture.

43 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views