news

Bufera per il post del giornalista che prevede il suicidio di Salvini. Renzi gli esprime solidarietà

Ha sollevato un polverone il post su Facebook di un giornalista Rai, in cui si prevedeva il suicidio di Salvini per la sconfitta politica subita. La Rai ha avviato un procedimento disciplinare urgente nei confronti del giornalista. Solidarietà per l'ex ministro degli Interni da parte del Partito Democratico.

"Mi infastidisce il post su Facebook di un giornalista di Radio Rai1 che mi invita a suicidarmi tirando in ballo mia figlia e dicendo che poverina avrà bisogno di un percorso di recupero. Ma come ti permetti?". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, ospite a ‘In Onda' su La7. L'ex ministro degli Interni si riferisce a quanto scritto dal giornalista Rai Fabio Sanfilippo, che su Facebook due giorni fa aveva pubblicato un post di poche righe in cui esprimeva la sua soddisfazione per l'uscita di scena di Salvini, in seguito alla sua sconfitta politica, aggiungendo la frase "tempo sei mesi ti spari nemico mio". Nel post il giornalista menziona anche la figlia del segretario del Carroccio, si augura che la piccola sia seguita "da persone qualificate", per potersi riprendere.

Il deputato leghista Massimiliano Capitanio, segretario della commissione parlamentare di Vigilanza Rai, ha denunciato l'accaduto in una nota, spiegando che "le offese a Matteo Salvini pubblicate lo scorso 4 settembre dal caporedattore di Rai Radio1 Fabio Sanfilippo sul proprio profilo Facebook sono molto gravi. Abbiamo appena presentato un quesito in commissione parlamentare di Vigilanza Rai per la verifica dei contenuti di questo post. È chiaro che frasi del tipo ‘tempo sei mesi ti spari nemico mio' vanno ben oltre la libertà di espressione e di critica. Se poi a scrivere certe nefandezze è un giornalista del servizio pubblico radio-televisivo nei confronti di un ministro e parlamentare della Repubblica e, cosa ancor più riprovevole, della sua famiglia", ha affermato il parlamentare, "la questione assume contorni più inquietanti. Chiediamo dunque alla Rai quali provvedimenti intende assumere; se Sanfilippo fosse in servizio nel momento in cui ha pubblicato questo post a dir poco vergognoso e cosa intenda fare per regolare una volta per tutte l'uso dei social network da parte dei propri dipendenti".

La Rai avvia un procedimento disciplinare

L'azienda di viale Mazzini ha annunciato provvedimenti: "La Rai ha avviato un procedimento disciplinare urgente nei confronti del caporedattore di Rai Radio1". Vengono considerate "gravissime le affermazioni fatte dal giornalista sul proprio profilo Facebook. All'inizio della settimana prossima la Rai emanerà una disposizione sull'uso dei social da parte dei propri dipendenti".

La solidarietà di Matteo Renzi

Matteo Renzi ha voluto esprimere la sua solidarietà all'avversario politico con un lungo post sui social: "Nell'ultimo mese ho combattuto una durissima battaglia per mandare Matteo Salvini a casa. Credo di aver fatto il mio dovere da cittadino e da senatore. E credo di aver vinto questa battaglia insieme a tante e tanti. Ma proprio per questo rabbrividisco quando leggo il post di un giornalista Rai che parla del suicidio di Salvini entro sei mesi e tira in ballo la figlia del leader leghista. C'è un limite di decenza e di rispetto umano che questo giornalista della Rai avrebbe dovuto rispettare. Ho lottato e lotterò sempre contro Matteo Salvini. Ma chi, pagato coi soldi degli italiani, parla di suicidio di un avversario e addirittura tira in ballo una piccola bambina si deve vergognare – ha scritto il senatore – La mia solidarietà a Matteo Salvini, alla sua famiglia, alla piccola bimba ed alla sua mamma. La politica non può divenire barbarie. E chi è pagato coi soldi dei cittadini non può esprimersi con questi toni. Per me prima viene la civiltà, poi la battaglia di parte".

CONTINUA A LEGGERE SU FANPAGE.IT

Voghera, infermiere vaccina moglie con dose destinata ai sanitari: avviato procedimento disciplinare
Famiglie bloccate da bufera di neve a Campo Staffi: Vigili del Fuoco salvano mamma e il suo bimbo
Le tarme della farina potranno essere mangiate dagli uomini: ok da ente per la sicurezza alimentare
Il volto di Mussolini su bustine di zucchero: bufera su un bar di Besana Brianza
La Covid gli porta via il padre, la madre e il fratello: gara di solidarietà a Paternò
Lombardia, il neo assessore al Welfare Moratti non dimentica Gallera: "Ha la mia solidarietà"
Antonella morta dopo una presunta sfida di soffocamento: donati gli organi, salveranno altri bambini
Bimba morta a Palermo, il papà: “Mi ha chiesto una cintura, voleva essere la star di TikTok”
Bimba morta a Palermo, il Garante della Privacy blocca TikTok per chi non ha confermato l'età