Anche il fondatore del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, è intervenuto sul palco dell’Arena flegrea in occasione dell'Italia 5 Stelle, il decimo anniversario del Movimento. Grillo è stato introdotto dall'attore Patrizio Rispo, apparendo su uno schermo con la faccia truccata da Joker. "Non vengo altrimenti mi chiedete che piani homa io non ho piani, voi ne avete a centinaia. Pensate a modificare il clima mentre quattro miliardi e mezzo di asiatici stanno moltiplicando i loro consumi di carbone, acciaio, materie prime, suv, ferrovie e gasdotti. Voi andate in bicicletta, avete i piani. Io non vivo nei piani, vivo in questa legge della termodinamica dove si sfascia tutto e tutto deperisce e si trasforma in altre cose. Non faccio piani, sono il caos", ha detto l'ex comico entrando poi in scena.

"Stiamo vivendo un momento straordinario. Quando senti il segretario del Pd dire “tu vali tu”, è meraviglioso, non si capisce nulla ma è meraviglioso, perché ”è l’uno vale uno”. Quando Renzi pianta un albero ogni iscritto che fa è meraviglioso, anche se ha piantato due piantine adesso. Diamo una narrazione al Pd, a migliaia di giovani, una visione che abbiamo avuto, anzi che io ho avuto", ha ironizzato Grillo, continuando a ripetere che, tuttavia, "è nutile pensare che abbiamo la stessa identità di dieci anni fa, non è così, siamo diversi, diversi dentro".