101 CONDIVISIONI
News sul caso Daniela Santanchè

Altri indagati nel caso Santanchè, ci sono anche la sorella e il compagno della ministra

Daniela Santanchè risulta essere indagata dalla Procura di Milano fin dallo scorso 5 ottobre, con le indagini che sono state de-secretate a inizio gennaio. Insieme a lei, nel registro degli indagati c’è anche la sorella, Fiorella Santanchè, e il compagno Dimitri Kuntz D’Asburgo.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Luca Pons
101 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
News sul caso Daniela Santanchè

La ministra del Turismo Daniela Santanchè non è l'unica indagata nell'inchiesta della Procura di Milano incentrata su Visibilia, il suo gruppo editoriale, per bancarotta e falso in bilancio. Sarebbero coinvolti, infatti, anche la sorella Giorella Garnero (ex consigliera della società) e il compagno Dimitri Kuntz D'Asburgo, ex presidente di Visibilia Editore.

Per quanto Santanchè abbia ribadito anche ieri di non avere ricevuto alcun avviso di garanzia, gli atti della Procura hanno confermato che è iscritta nel registro del indagati fin dallo scorso 5 ottobre. Dal giorno dopo, le indagini erano state secretate per tre mesi – e questo spiega perché la ministra, nei documenti ufficiali di cui ha parlato in Senato e che aveva richiesto a dicembre, non risultasse avere carichi pendenti.

D'altra parte, la Procura non ha l'obbligo di trasmettere un avviso di garanzia a meno che non voglia procedere con atti di indagine che richiedono la presenza dell'indagato, come un interrogatorio o una perquisizione. Certo, resto il fatto che le indagini dopo sei mesi, cioè a fine marzo, sono state prorogate e in teoria a questo punto avrebbero dovuto essere avvertiti gli indagati. Sarebbero dei ritardi burocratici il motivo per cui questa notifica non è ancora arrivata. Non è ancora del tutto chiaro, insomma, com'è possibile che la ministra non sapesse di essere indagata.

Come detto, comunque, Daniela Santanchè non è l'unica a essere al centro delle attenzioni degli inquirenti. Il suo compagno, noto come Dimitri Kuntz D'Asburgo – anche se la casata degli Asburgo-Lorena ha preso le distanze – è l'unico che ha depositato la nomina formale dei suoi due avvocati difensori, Salvatore Sanzo e Nicolò Pelanda. È stato consigliere della società Visibilia Editore Spa dal 2016 al 2021 e oggi è presidente, da quanto risulta.

Oltre a lui c'è la sorella della senatrice di FdI, Fiorella Santanchè, che secondo le perizie tecniche svolte per la Guardia di finanza è consigliera della società da aprile 2022. Infine sono iscritti nello stesso registro degli indagati anche gli ex consiglieri Massimo Cipriani, Davide Mantegazza e l'ex sindaco (nel senso di membro del collegio sindacale dell'azienda) Massimo Gabelli.

Si parla quindi di sei persone indagate per bancarotta e falso in bilancio, secondo quanto emerge dalla Procura. Tra queste la ministra Santanchè, sua sorella e il suo attuale compagno. La proroga delle indagini, che non può essere ripetuta, scadrà a fine settembre e al più tardi entro quel momento gli inquirenti dovranno prendere una decisione: chiedere l'archiviazione del fascicolo o il rinvio a giudizio per gli imputati. Nel frattempo, nel governo Meloni la tensione si è alzata e ieri è partito un vero e proprio attacco alla magistratura da parte di Palazzo Chigi. Oggi, si parla di un'accelerata sulla riforma della giustizia.

101 CONDIVISIONI
47 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni