77.301 CONDIVISIONI
27 Marzo 2019
20:41

Accise sulla benzina, il taglio non c’è mai stato e Salvini dimentica la sua promessa

La promessa di Matteo Salvini di tagliare le accise sulla benzina è, per il momento, sparita nel nulla. Il vicepresidente del Consiglio non parla più della promessa non mantenuta. Ma a ricordargliela, oggi, ci pensano gli utenti di Twitter che lanciano una vera e propria campagna social per ricordare al leader della Lega le sue dichiarazioni sul tema.
A cura di Stefano Rizzuti
77.301 CONDIVISIONI

Il taglio delle accise sulla benzina è stata una delle principali promesse elettorali dell’attuale vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini. Al primo Consiglio dei ministri sarebbero state tagliate, aveva garantito. Provvedimento mai arrivato. E del taglio non c’era traccia neanche nella legge di Bilancio. Anzi, l’ultima versione, quella decisa dopo la mediazione con l’Ue e poi approvata dal Parlamento, ha previsto addirittura un possibile aumento a partire dal 2020 in caso di mancata sterilizzazione delle clausole di salvaguardia. Difatti le clausole non riguardano solo l’Iva, ma anche le accise sulla benzina: serviranno 400 milioni di euro per evitare l’aumento. Una promessa non mantenuta, quindi. Ma di cui si sapeva già da tempo. Almeno da dicembre. Poi l’argomento è scomparso dal vocabolario di Salvini che non ne ha più parlato, dopo aver ammesso il suo fallimento sul tema.

Fino a oggi. Il leader della Lega resta in silenzio, ma Twitter si rivolta contro il ministro dell’Interno, tanto che l’hashtag "accise" diventa trend topic sul social network. Tantissimi i tweet con cui si ricorda a Salvini della sua mancata promessa, più volte ribadita in campagna elettorale e anche dopo il voto. E ritorna in auge il video in cui Salvini, con tanto di lavagna, spiega quali sono le accise da tagliare (quelle più datate, per quanto il meccanismo ormai funzioni in maniera diversa) e promette il taglio.

Non hanno risparmiato attacchi a Salvini sul tema delle accise anche tanti esponenti dell’opposizione. Tra cui anche Mara Carfagna, deputata di Forza Italia, che con la Lega di Salvini è alleata a livello locale: “È evidente che se decidi di stare al governo con chi butta dalla finestra i miliardi degli italiani per finanziare misure elettorali, le accise le tagli nel duemilacredici”, ironizza. Non mancano i commenti dei parlamenti del Pd. Tra questi c’è anche la deputata Alessia Morani: “Alla lavagna mentre racconta la bugia del taglio delle accise sulla benzina Salvini Pinocchio è il numero uno indiscusso”.

77.301 CONDIVISIONI
Il caro-benzina incendia le proteste in Kazakistan, assalto ai palazzi governativi e aeroporto bloccato
Il caro-benzina incendia le proteste in Kazakistan, assalto ai palazzi governativi e aeroporto bloccato
Scomparsa di Agata Scuto, le ricerche del cadavere mai trovato
Scomparsa di Agata Scuto, le ricerche del cadavere mai trovato
9.319 di Palma Antonio
Quirinale, Letta: "Segnali positivi, ma no a Berlusconi". Meloni: "Basta maggioranze arcobaleno"
Quirinale, Letta: "Segnali positivi, ma no a Berlusconi". Meloni: "Basta maggioranze arcobaleno"
552.057 di Marco Billeci
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni