26 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Vuole comprare una moto sul web, ma tra gli annunci trova quella che gli hanno rubato

I carabinieri, fingendosi clienti, hanno contattato il rivenditore, un giovane di 24 anni, che è stato denunciato per ricettazione. La moto è stata restituita al suo legittimo proprietario.
A cura di Valerio Papadia
26 CONDIVISIONI
Immagine

È stato costretto a rivedere le foto più e più volte, incredulo che quella motocicletta da cross in cui si era imbattuto su un annuncio di vendita sul web fosse proprio la sua, quella che gli avevano rubato sotto casa soltanto poche settimane prima. Grande è stata la sorpresa per un uomo di Mugnano, nella provincia di Napoli, che ha immediatamente contattato i carabinieri della locale stazione: quella moto trovata in vetrina su un sito di vendite online a 1.800 euro è proprio la sua, quella che gli hanno rubato lo scorso 29 novembre.

I carabinieri si sono finti dei clienti interessati all'acquisto e hanno contattato il venditore. Concordato il prezzo, un vero affare, si è deciso il luogo della consegna: nessun passaggio di proprietà, visto che la moto è da gara ed è quindi sprovvista di targa. Uno dei militari si presenta all'appuntamento, scortato dai colleghi, che si mettono in disparte a osservare la scena. Il venditore arriva in sella alla moto da cross rubata, ma non fa nemmeno in tempo a descrivere le caratteristiche del mezzo a due ruote: il carabiniere mostra il tesserino e i colleghi lo raggiungono.

Per il venditore – un giovane di 24 anni – è scattata così una denuncia alla competente Autorità Giudiziaria, mentre la motocicletta è stata sequestrata e poi restituita al legittimo proprietario.

26 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views