107 CONDIVISIONI

Violenza contro le donne, a Napoli il corteo sabato 25 novembre alle 10 da piazza Vittoria

Sabato 25 novembre manifestazione a Napoli contro la Violenza sulle Donne: la partenza da piazza Vittoria alle 10, l’arrivo in piazza del Plebiscito.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Giuseppe Cozzolino
107 CONDIVISIONI
Immagine

Sabato 25 novembre anche Napoli scende in piazza contro la Violenza sulle Donne: la manifestazione partirà dalle 10 in piazza Vittoria e, attraversando il quartiere di Chiaia, arriverà in piazza Plebiscito. "Indossa un dettaglio rosso, come il sangue di tutte le vittime del patriarcato", fa sapere l'Associazione Claudio Miccoli, tra le promotrici dell'iniziativa, "Ci vediamo sabato 25 novembre a Piazza Vittoria (Napoli) alle ore 10: non mancate!".

Anche l'associazione Dream Team – Donne in Rete sarà presente, "per rompere il silenzio e per dare voce a chi non l'ha più. Mi raccomando il 25 camminiAmo insieme senza paura !". Tra gli altri promotori e patrocinanti ci sono anche il Comune di Napoli, la Cgil, il presidio napoletano di Libera e altre associazioni cittadine.

Ma non sarà l'unico evento: l'Ateneo Vanvitelli ha organizzato un meeting dal titolo "C'è ancora domani", evidentemente ispirato al film di Paola Cortellesi sul primo voto alle donne nel 1946, al quale parteciperanno la docente Patrizia Gargiulo, presidente della Onlus Donne per il Sociale, e Adriana Graziano con la sua testimonianza. Il dibattito sarà moderato da valenti avvocati e giornalisti.

Sempre sabato 25 novembre, alle ore 17.30 in via Cavalleggeri d’Aosta si terrà invece un "flash mob" e passeggiata per promuovere lo stop alla violenza sulle donne, organizzato dall'associazione di volontariato "Generazioni senza confini", che da molti anni opera sul territorio della X Municipalità. L'evento partirà dai giardinetti di via Luigi Rizzo, per estendersi su tutta via Cavalleggeri d’Aosta.

I dati resi noti nei giorni scorsi in seguito alla sperimentazione “Mobile Angel”, che prevede l’assegnazione di uno smartwatch collegato direttamente con le forze dell’ordine alle donne che denunciano e potenzialmente in pericolo per non lasciarle mai sole, fanno registrare che solo a Napoli ci sono tra le 25 e le 30 denunce giornaliere da parte di donne considerate come "codice rosso": un dato particolarmente preoccupante per la città partenopea.

107 CONDIVISIONI
Le temperature crollano di 10 gradi tra sabato e domenica: il meteo di Napoli e Campania
Le temperature crollano di 10 gradi tra sabato e domenica: il meteo di Napoli e Campania
Meteo: caldo anomalo su Napoli. L'inverno arriva (forse) sabato 10 febbraio
Meteo: caldo anomalo su Napoli. L'inverno arriva (forse) sabato 10 febbraio
Folla di tifosi e cori da stadio in Stazione Centrale per il rientro della GeVi Napoli
Folla di tifosi e cori da stadio in Stazione Centrale per il rientro della GeVi Napoli
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views