892 CONDIVISIONI
Coronavirus
24 Giugno 2021
16:45

Variante Delta Covid, altri 27 casi in provincia di Napoli: “Contagi in famiglia”

“Altri 27 casi positivi alla variante Delta del Covid19 a Torre del Greco sono stati riscontrati oggi con i tamponi, in aggiunta ai 43 di ieri, di questi uno solo ospedalizzato, tutti altri sono a casa in isolamento”. A spiegarlo a Fanpage.it è il direttore sanitario dell’Asl Napoli 3 Sud, Gaetano D’Onofrio.
A cura di Pierluigi Frattasi
892 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Coronavirus

“Altri 27 casi positivi alla variante Delta del Covid19 a Torre del Greco sono stati riscontrati oggi con i tamponi, in aggiunta ai 43 di ieri, di questi uno solo ospedalizzato, tutti altri sono a casa in isolamento". A spiegarlo a Fanpage.it è il direttore sanitario dell‘Asl Napoli 3 Sud, Gaetano D'Onofrio. "Che la variante Delta sia più contagiosa – aggiunge – è un fatto ormai scontato. Ma la cosa importante è che per chi è vaccinato anche il contagio Delta non determina ospedalizzazione né sintomi particolarmente gravi. Questo va sottolineato".

I contagi in famiglia o tra conoscenti

I 27 nuovi casi di variante Delta, precisa D'Onofrio a Fanpage.it, sono stati riscontrati a "Torre del Greco in dimensioni familiari o di conoscenti. Sono il frutto del contact tracing con i tamponi su chi era positivo alla Delta. Ad Agerola invece è stato riscontrato un cluster in palestra". Ma non sono previste al momento misure più restrittive come mini-zone rosse o mini-lockdown. "Non ancora – aggiunge D'Onofrio – Il discorso fondante è non il concetto di positività, ma la trasformazione di chi è positivo in ospedalizzato. Noi ogni anno vacciniamo per l'influenza ordinaria. Nonostante abbiamo difese immunitarie, ogni anno alcuni italiani entrano a contatto col virus ordinario dell'influenza e si ammalano. Il discorso della positività del Covid dal punto di vista epidemiologico è come quello dell'H1N1 che abbiamo avuto nel 2009, che è diventata endemica. Oggi ci conviviamo e non abbiamo particolarità di situazioni del genere. Il covid19 di cui non avevamo difese immunitarie perché era un virus nuovo con la vaccinazione completa diventa una forma ammortizzata. Il caso di un solo ospedalizzato su 80 casi, lo dimostra".

Dei 27 contagiati dalla Variante Delta, 24 risultano paucisintomatici e posti in regime domiciliare e uno è totalmente asintomatico. Non si conoscono invece i dati relativi alla presenza di persone vaccinate, anche solo con la prima dose, tra i 27 nuovi contagiati, che si sommano ai 43 registrati nei giorni scorsi. Il sindaco di Torre del Greco Giovanni Palomba: "I dati includono anche i dodici cittadini nel frattempo negativizzati, mentre dei 32 ancora positivi e in isolamento domiciliare, sette avevano ricevuto la prima dose di siero, nessuno dei quali però presenta al momento sintomi particolari".

892 CONDIVISIONI
25881 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni